Lutto nella musica: addio a Tom Petty. Le ultime parole dell’amico Bob Dylan per lui

tom-petty

Una notizia sconvolgente, Tom Petty, famoso musicista e chitarrista internazionale si è spento a 67 anni dopo aver fatto tre concerti spettacolari a Los Angeles. Il musicista aveva avuto un attacco di cuore mentre si trovava nella sua abitazione a Malibù ed è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale di Santa Monica in California, ma le sue condizioni erano tragiche e il chitarrista era arrivato al Pronto Soccorso già privo di conoscenza. I medici avevano tentato di tenerlo in vita, ma dopo poco si è capito che non ce l’avrebbe mai fatta. E così, purtroppo, è stato. Tom Petty si è spento a 67 anni: “Una notizia sconvolgente – ha commentato Bob Dylan – Era un grande performer e amico, non lo dimenticherò”.

Chi era Tom Petty: breve bio e successi

Nato nel 1950 in Florida, Tom Petty aveva iniziato a suonare la chitarra a 14 anni da autodidatta e non ha mai avuto un approccio scolastico nei confronti della chitarra. Amava Elvis, ma i suoi modelli erano Bob Dylan, i Byrds e il southern rock. Si trasferì in California negli anni ’70 dove formò la band degli Heartbeakers con cui diede vita a un genere musicale perfettamente diviso tra cantautorato classico e rock moderno e all’avanguardia. Nel 1979 con Damn The Torpedoes Tom Petty e la sua band raggiungono il successo: quest’album è considerato uno dei migliori di american music e diventerà anche un punto di riferimento per molti altri artisti nel futuro.

Tutte le sue canzoni, da quel momento in poi, conquistano la gente raccontando storie ribelli o di sconfitti in modo sempre rispettoso e accattivante, mai retorico. Tom Petty realizza così il sogno di dividere il palco con Bob Dylan. Con Dylan, Lynne, Roy Orbison e George Harrison, Petty fa parte del Traveling Wilburys un supergruppo che ebbe un gigantesco successo all’epoca.

Tom Petty non ha mai smesso di fare musica e di incidere dischi, anche senza gli Heartbreakers: la musica, Petty l’aveva nel sangue e i suoi dischi, come Echo, Highway Companion, Mojo o Hypnotic eye sono l’emblema di questa bellezza e di questa passione per la musica. Nel 2002 Tom Petty entra nella Rock and Roll Hall of Fame.

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑