Quella sera che Dylan passò uno spinello ai Beatles…

jhbgvf

(Getty Images)

Siamo nel 1964, il 28 agosto, e proprio quel giorno le due icone della musica di quegli anni si incontrano per la prima volta. Dopo scambi di dischi e attestazioni di stima reciproca Bob Dylan e i quattro Beatles finalmente si trovano insieme al Delmonico Hotel di New York.

L’incontro, organizzato dal giornalista e amico Al Aronowitz, inizia con un po’ di timidezza fino a quando Dylan, convinto che i 4 di Liverpool fumassero erba, offre uno spinello alla band che rimane perplessa. Poi la spiegazione: loro non fumavano.

Dylan sbalordito chiese allora il senso del verso “I get High” (in gergo “sono fumato”) nella canzone I Want To Hold your Hand. Lennon intervenne e spiegò il malinteso: la canzone dice “I can’t hide”, ma a quel punto la marijuana era lì e dopo aver fatto provare il primo tiro a Ringo Starr definito proprio da Lennon “Il mio assaggiatore ufficiale”, la serata prese una piega quantomeno più “rilassata”.

PER TUTTE LE ALTRE CURIOSITÀ CLICCA QUI


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑