Amici 16. La commovente dedica di Riccardo per Andreas e Alessio

riccardo amici

La scuola di Amici avanza la sua corsa verso il serale. I ragazzi di Maria De Filippi stanno lottando con le unghie e con i denti per un posto nella parte finale della competizione e la sfida si fa sempre più agguerrita. Per aggiudicarsi il serale infatti i ragazzi devono avere l’unanimità di giudizi positivi da parte dei professori, oppure fare tre sfide interne contro i compagni di classe e, se arrivano alla vittoria, spetta a loro proporre l’eliminazione di un collega aspirante cantante o ballerino. Quest’ultima opzione è quella scelta dallo Strego che vedremo probabilmente nella puntata di sabato 25 febbraio.

Le lacrime di Riccardo per Alessio

La puntata pomeridiana di Amici della settimana scorsa intanto ha mietuto diverse vittime che hanno sconvolto gli equilibri interni della scuola. Se da una parte è scattata la polemica per l’ingresso nella scuola di Serena al posto di Elisa, dall’altra parte ci sono state solo tante lacrime per gli altri ragazzi che hanno lasciato il programma.

Chi ha sofferto maggiormente è stato Riccardo Marcuzzo che è letteralmente scoppiato in lacrime in diretta per l’eliminazione di Alessio, uno dei suoi più cari amici all’interno della scuola. Maria De Filippi ha cercato di tranquillizzare il ragazzo ricordandogli che se il rapporto è sincero non finisce con l’eliminazione dal programma.

La dedica di Riccardo per gli amici

Riccardo intanto sui social aveva condiviso un pensiero molto dolce e affettuoso nei confronti dei suoi amici di scuola, in particolar modo Alessio.

Su Instagram ha pubblicato infatti una foto in cui si vede lui insieme a Andreas Muller e Andrea. Il tutto correlato da un bel pensiero in cui Riccardo spiega che anche se nessuno ci crederà e tutti pensano che loro vivano di illusioni o di frasi fatte e che nella scuola in molti sostengono che sia improbabile conoscere persone importanti, per lui non è così.

“Improbabile non vuol dire impossibile” scrive Riccardo sottolineando come la parola stessa indichi che una possibilità c’è se si è fortunati e lui si ritiene tale per aver conosciuto Alessio e Andreas: “Sono riuscito a trovare nella scuola quelle due persone che il mondo intero vorrebbe come amici” conclude Riccardo. La loro amicizia quindi sembra molto salda, qualsiasi cosa succeda.

Sai, nessuno ci crederà mai. Tutti raccontano che ci illudiamo riempiendoci di frasi fatte e comportamenti di routine, dicono che in fondo è un gioco e tutto prima o poi finisce, che tanto qui dentro è improbabile conoscere persone importanti per noi. Improbabile però non vuol dire impossibile. Improbabile nasconde dietro di sé delle possibilità, basta soltanto essere fortunati. Ho tanti difetti e non so quali pregi, ma a questo punto ne conosco sicuramente uno: sono fortunato, tanto fortunato. Sono riuscito a trovare in mezzo a migliaia di improbabilità quelle due certezze che rendono certezza qualsiasi mia insicurezza. Sono riuscito a trovare esattamente quelle due persone che il mondo vorrebbe avere come amici #non #cambiate #mai

Un post condiviso da Riccardo Marcuzzo (Riki) (@about_riki) in data:

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑