Si fa impiantare degli auricolari nelle orecchie per non usare più le cuffie

Getty Images

Se siete amanti della musica, ma avete dei vicini di casa fastidiosi, o dei coinquilini che non apprezzano le vostre canzoni sparate a tutto volume dalle casse del vostro stereo, fate parte di quella cerchia di persone che vive con le cuffie nelle orecchie. Non sono proprio comodissime però. Tra il filo, o i problemi di campo in caso di quelle wireless la qualità della musica non è sempre al top.

Allora, se volete ascoltare la musica al meglio potete impiantarvi degli amplificatori nelle orecchie come ha fatto Rich Lee. Non è una follia, questo ragazzo lo ha fatto veramente: Rich è un americano trans-umanista ossia un membro di quel movimento culturale che sostiene l’uso delle scoperte scientifiche e tecnologiche per aumentare le capacità fisiche e cognitive e migliorare quegli aspetti della condizione umana che sono considerati indesiderabili, come la malattia e l’invecchiamento, in vista anche di una possibile trasformazione post umana (fonte Wikipedia).
Rich ha così deciso di costruirsi queste “cuffie invisibili” dotate di magneti collegandole ad un amplificatore e se le è impiantate nella cartilagine dell’orecchio! Voi provereste?!
PER TUTTE LE ALTRE CURIOSITÀ CLICCA QUI

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑