Maria De Filippi: lo scatto da ragazzina che fa impazzire il web

maria de filippi giovane

Ormai abbiamo a imparato a conoscerla bene. Maria De Filippi è la regina indiscussa di Canale Cinque e, in qualche modo, anche di tutta la tv italiana. Il motivo è che ogni programma tv che propone e porta avanti sembra rispondere sempre alle esigenze del pubblico che la premia con un successo di ascolti dietro l’altro.

Maria De Filippi e la foto da ragazzina che fa impazzire il web

Maria non ha mai parlato troppo di sé e del suo passato, ma alcuni anni fa ha deciso di stupire i suoi fan e ha pubblicato una foto da giovanissima e il web si è scatenato iniziando a commentare l’immagine e discutere sul fatto che Maria negli anni, come ovvio, è cambiata, ma è rimasta sempre una donna di grande fascino.

La foto che troviamo online infatti la ritrae con i capelli lunghi scuri, una frangetta e uno sguardo deciso che ben fa capire tutto il carisma e il “caratterino” che già da giovane la contraddistingueva.

Maria De Filippi chi è e cosa ha fatto

Il pubblico ha iniziato a conoscere Maria nel 1992 quando ha iniziato a lavorare per Canale 5, conducendo il talk pomeridiano “Amici”. Negli anni successivi ha prodotto alcuni format vincenti che l’hanno consacrata ufficialmente come regina delal televisione e, soprattutto di Mediaset. Parliamo di “Uomini e Donne”, “C’è posta per te”, “Amici di Maria De Filippi”. Insieme a RTI è proprietaria della società di produzione Fascino PGT che realizza i programmi di Maria De Filippi e di Maurizio Costanzo. Nel 2013 ha fondato la web tv “Witty TV”, il sito e piattaforma social che rimanda ai suoi programmi.

Maria De Filippi e il fallito attentato nel 1993

Dal 1990 inizia a frequentare Maurizio Costanzo e, nel 1995, si sposano diventando così la sua quarta moglie. I due hanno adottato Gabriele, all’epoca 13enne e la loro vita proseguì in modo gioioso e ricco di successi. Non sono mancate però le difficoltù nella loro vita, visto che nel 1993, Maria De Filippi e Maurizio Costanzo sono stati vittima di un attentato, per fortuna fallito, a Roma organizzato da Cosa Nostra contro Maurizio Costanzo che, all’epoca, realizzava programmi contro la mafia. Un’autobomba con oltre 100kg di tritolo era in via Ruggero Fauro a pochi passi dal Teatro Parioli dove, in quegli anni, si registrava il “Maurizio Costanzo Show”.

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑