Grey’s Anatomy: Chandra Wilson da anni combatte con una rara malattia della figlia

chandra-wilson-malattia-figlia

Chandra Wilson che nella serie tv Grey’s Anatomy interpreta Miranda Bailey da anni combatte con la malattia della figlia.

Se nella serie di successo creata da Shonda Rhimes siamo abituati a vederla tutta d’un pezzo, difficilmente disposta a lasciarsi andare alle emozioni, nella vita reale le cose cambiano, anche perchè Chandra Wilson prima di ogni altra cosa è una mamma. Sua figlia, Sabrina McFarlane, da quando ha 16 anni combatte con una malattia piuttosto grave e, solo poco tempo fa, Miranda Bailey ha raccontato in una intervista a People la verità sulla tragica situazione che stava vivendo.

Chandra Wilson: la scoperta della malattia della figlia

Quando Sabrina aveva 16 anni stava tornando a casa con Chandra Wilson e il papà si è improvvisamente sentita male. Il primo pensiero, visti i sintomi, è stato quello di una intossicazione alimentare, ma con il passare dei giorni le condizioni fisiche di Sabrina invece di migliorare hanno iniziato a peggiorare e, a quel punto, Chandra Wilson ha capito che probabilmente si trattava di qualcosa di ben più grave. Come racconta la Miranda Bailey di Grey’s Anatomy, vedere sua figlia stare così male, contorcersi dal dolore e continuare a vomitare era quasi un incubo, soprattutto perchè in un primo momento nessuno riusciva a spiegare cosa stesse succedendo. Ma Chandra Wilson, che caratterialmente non è poi così diversa dalla Bailey che interpreta nella serie, non si è lasciata abbattere e, anzi, ha continuato a lottare duramente per capire cosa stesse succedendo e ha iniziato a fare delle ricerche personalmente.

Dopo 10 mesi di continue analisi si è finalmente capito cosa stava facendo soffrire così tanto la figlia di Chandra Wilson: disfunzione mitocondriale e sindrome del vomito ciclico (CVS), una malattia molto rara che provoca, senza apparente motivo, nausea e attacchi di vomito violentissimi.

Chandra Wilson dedica un episodio di Grey’s Anatomy alla malattia della figlia

Oggi Sabrina ha 23 anni e la sua malattia è diventata anche un episodio di Grey’s Anatomy proprio per volere di Chandra Wilson che ci teneva a sensibilizzare le persone su questa rara patologia. Prima della diagnosi la giovane Sabrina era molto turbata, ora che sta ricevendo le cure mediche adeguate vive la sua vita con il sorriso e continua a studiare sceneggiatura sperando magari un giorno di creare una serie di successo come quella che vede la mamma tra i protagonisti.


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑