Giovanni Allevi in ospedale: grave distacco della retina in Giappone

giovanni-allevi-ospedale-distacco-retina

Giovanni Allevi in ospedale per un problema alla vista

Paura per Giovanni Allevi che è stato operato d’urgenza in Giappone, dove si trovava per un tour, a causa di un distacco di retina. Per colpa dell’operazione, Giovanni Allevi sarà costretto a interrompere il tour per qualche settimana, fino a completa guarigione almeno. Nei prossimi giorni sicuramente sul sito compariranno tutte le modifiche apportate al tour a seguito del problema di Giovanni Allevi.

Giovanni Allevi in ospedale: il messaggio ai fan

Ieri, 29 giugno, il messaggio dell’artista su Facebook che ha scritto:

“Care amiche ed amici,
Proprio sul finire del Tour in Giappone all’improvviso ho avuto un grave distacco della retina. Sono stato operato d’urgenza e purtroppo dovrò rimanere ancora per un po’ lontano da voi! Sono momenti certo difficili, in cui ti accorgi della bellezza di ciò che hai, solo quando la perdi. Non si cambiano gli eventi, ma possiamo solo accettarli e trovare in essi un senso più profondo. Approfitto per ringraziare per l’affetto e i tanti messaggi di vicinanza. Le parole giuste forse per questo momento sono solo: “Ganbatte!” (Trad. “Coraggio!”) e “Nozomi!”(trad. “Speranza”). Spero di rivedervi presto…nel vero senso della parola! 😀
Un grandissimo abbraccio!!
Vostro Giovanni

Il famoso pianista, apprezzato in tutto il mondo quindi ora è ancora in Giappone, in ospedale a cercare di rimettersi al più presto per se stesso e per tutti i fan che attendono con ansia il suo ritorno. Intanto dall’ospedale arrivano tante manifestazioni d’affetto, anche dagli addetti al lavoro. Un’infermiera, infatti, gli ha regalato una ghirlanda fatta con gli origami come segno di fortuna e buon augurio per il futuro. Dopo l’operazione comunque Giovanni Allevi sarà costretto a rimanere fermo allettato per almeno due settimane, un tempo lungo per il maestro che, separato dal suo pianoforte per così tanto tempo forse non c’è mai stato.

 

 

 


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑