Lo straziante ricordo di Giorgia per Alex Baroni nel giorno del suo compleanno

giorgia-ricordo-alex-baroni

Ogni 22 dicembre, compreso questo del 2017, Giorgia dedica un pensiero all’uomo che fu l’amore della sua vita e che, proprio oggi, avrebbe compiuto 51 anni, Alex Baroni.

L’incidente che uccise Alex Baroni, ex fidanzato di Giorgia

Il cantante morì il 13 aprile del 2002 in un tragico incidente in moto. Ogni anno Giorgia, ex fidanzata, lo ricorda con delle parole struggenti e, anche quest’anno, la dedica fatta ad Alex Baroni è straziante e cade nel giorno del suo compleanno, come se Alex fosse comunque ancora accanto a lei. La storia tra i due era durata molti anni: erano stati insieme dal 1997 al 2002, si erano lasciati poco prima dell’incidente, fatto che aggrava ancora di più il dolore del ricordo. Giorgia a lui ha dedicato la canzone e il libro Gocce di Memoria.

La confessione di Giorgia: “Sarei voluta morire anche io, ma poi…”

Anni fa, in un’intervista a Vanity Fair aveva spiegato che il 2002 è stato un anno cruciale per lei che ha cambiato tutto di lei, il modo di essere persino quello di pensare al punto tale che, confessa la cantante “Avrei voluto morire anch’io con lui. Ci eravamo lasciati, ma le cose da dire erano ancora tante, troppo… Non mi rassegnavo”. La vita però ci obbliga ad andare avanti, ha sottolineato Giorgia, e non si può non assecondarla e non trascinare il dolore che appartiene al passato.

La dedica di Giorgia per Alex Baroni

Sui social Giorgia ha scritto queste parole per ricordare Alex Baroni:

“In quell’angolo deserto del cuore risuona l’eco delle tue parole delle note di un tempo fermo immobile che non sente ragione e che niente vuol dimenticare, mai.
22 dicembre”.

Testo Gocce di Memoria, Giorgia

Sono gocce di memoria
Queste lacrime nuove
Siamo anime in una storia
Incancellabile
Le infinte volte che
Mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote
Inestimabile
E’ inafferrabile la tua assenza che mi appartiene
Siamo indivisibili
Siamo uguali e fragili
E siamo già così lontani
Con il gelo nella mente
Sto correndo verso te
Siamo nella stessa sorte
Che tagliente ci cambierà
Aspettiamo solo un segno
Un destino, un’eternità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso
Per raggiungerti adesso, per raggiungere te
Siamo gocce di un passato
Che non può più tornare
Questo tempo ci ha tradito, è inafferabile
Racconterò di te
Inventerò per te quello che non abbiamo
Le promesse sono infrante
Come pioggia su di noi
Le parole sono stanche, ma so che tu mi ascolterai
Aspettiamo un altro viaggio, un destino, una verità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso
Per raggiungerti adesso, per raggiungere te


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑