Sanremo2016. Elio e le Storie Tese: “Non ci sono pezzi tanto originali al Festival”

IMG_9463

Al Festival di Sanremo il gruppo Elio e le Storie Tese ha portato una canzone che, come si aspettavano tutti, è stata di rottura rispetto a tutte le canzoni classiche del Festival.

Siamo un esempio di collettivo, siamo una collettività. Se uno deve andare in bagno ci riuniamo e decidiamo se può andare o meno. Una rottura di coglioni, ma sono 30 anni che funzioniamo quindi”. Simpatici, goliardici, Elio e le Storie Tese hanno colto l’occasione per lanciare il loro nuovo album “Figgatta de Blanc” con 13 canzoni nuove e una “usata”.

Questa volta non siamo stati dei coglioni e abbiamo fatto uscire il disco in contemporanea con Sanremo!” spiega Elio che poi, parlando delle canzoni del Festival lancia qualche frecciatina: Non c’è questa inflazione di pezzi originali al Festival, il rischio di esere conformisti c’è molto di più a presentare canzoni praticamente identiche come ha fatto il 98% delle persone. Noi cerchiamo quello che non hanno fatto gli altri e visto che fanno tutti le stesse cose non è così difficili. C’è il rischio che non venga preso bene, lo sappiamo”.

Serafico invece in merito agli altri pezzi in gara: “Non abbiamo sentito tutte le canzoni, posso dire che delle prime 10 me ne piacciono alcune, ma non ve lo dirà mai. Se no poi litigo e non ne ho voglia! “

Tags: , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑