Vi raccontiamo il nuovo video di Madh tra bene e male

foto stampa_credito Iconize_bassa

Il contrasto tra il bene e il male. Questa la chiave di lettura del videoclip di “RIVER”, il nuovo singolo di MADH tratto dal suo album d’esordio “MADHITATION”, online da oggi su Vevo (http://vevo.ly/3Tlx2V).

Nato da un’idea di Madh e diretto da Mauro Russo, già regista del precedente video (“Sayonara”), vede come protagonista una bambina immersa in una cornice suggestiva: il deserto. Questa particolare location simboleggia la libertà della mente di riempire uno spazio vuoto e immenso con tutti gli elementi positivi e negativi che caratterizzano la vita. La piccola protagonista compie un viaggio in cui l’eterna lotta tra male e bene si traduce in travolgenti danze intorno a lei: la prima coreografia, cupa e spaventosa, trasmette nei suoi gesti paura e malinconia, la seconda, ricca di colori e fumi variopinti, esprime gioia e armonia. Solo dopo l’incontro con Madh la bimba troverà la strada giusta da percorrere, lasciandosi contagiare dalla positività.

“River”, brano elettro-pop scritto dallo stesso Marco Cappai, in arte Madh, arriva dopo il successo di “Sayonara”, il singolo certificato platino ed  entrato subito nella Top 5 della classifica FIMI/Gfk, e dopo lo street single “Gong” feat. The Strangers . Proprio “Sayonara” apre la tracklist di “MADHITATION” e la chiude con un’inedita versione acustica. La parola chiave del progetto è “contaminazione”, ovvero la fusione di diversi sound e generi musicali, dal pop al raggamuffin passando per l’elettronica, che ha sempre contraddistinto la musica di Madh. Un disco dal respiro internazionale e unico nelle sue sonorità, che strizza l’occhio al mondo dei club.

 

Secondo classificato a X Factor 2014, uno degli artisti più originali ad aver calcato il palco del prestigioso talent, MADH racconta così “River”:

“ ‘River’ significa ‘fiume’, significa ‘via’, significa ‘percorso’. La vita è un alti e bassi continuo. La parola chiave del brano è ‘equilibrio’, perchè con l’esperienza realizzi che le cose negative e quelle positive unite assieme costruiscono la persona che sei, perchè la vita è un mescolarsi di scelte sbagliate e traguardi raggiunti e nulla è da sottovalutare, anzi, ogni situazione è da considerare sempre come una lezione.”

 

 

 

Tracklist “MADHITATION”

 

1 – Sayonara

2 – Boomerang

3 – Triangle

4 – Gong feat. The Strangers

5 – River

6 – Tree feat. Anna Tifu

7 – Eyes On You

8 – Powa-Faya

9 – Kyoto Mind feat. Train To Roots

10 – Vai

11 – She feat. ArpXP

12 – Madhitation feat. The Strangers & Lukra

13 – Sayonara acoustic

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑