The Voice 2018: spuntano i nomi dei nuovi giudici del talent

Poco importa se The Voice non ha ottenuto lo stesso successo del suo simile X-Factor, resta un talent canoro che fa abbastanza presa sul pubblico, soprattutto nella parte delle blind audition. Indimenticabile è stato l’anno in cui J-Ax, giudice di The Voice, schiacciò il pulsante e si trovò davanti a una suora, la famosa Suor Cristina. Ora la potente macchina di The Voice si sta mettendo in moto e iniziano a circolare anche i più rumors su chi potrebbero essere i nuovi giudici che si siederanno sulle tanto ambite poltrone rosse.

Conduttore The Voice of Italy 2018

A condurre il programma quest’anno vedremo un volto noto per il pubblico di Rai Due, Costantino Della Gherardesca che ha sempre portato avanti il programma Pechino Express, con grandissimo successo. Da marzo su Rai Due quindi ricomincerà una nuova versione del programma con un conduttore sicuramente intraprendente.

Giudici The Voice 2018: ecco chi sono

Intanto si vocifera, anche se ormai sembra tutto certo, su chi potrebbero essere i nuovi giudici di The Voice of Italy 2018. L’ipotesi Nina Zilli è sfumata e ormai i nomi ufficiali sembrano essere:

  • J-Ax
  • Cristina Scabbia (leader del gruppo Lacuna Coil)
  • Al Bano Carrisi
  • Francesco Renga

Una scelta quella di questi giudici che in qualche modo sembra scimmiottare X-Factor con la Scabbia a rappresentare l’indie alternativo come Agnelli; J-Ax nei panni di Fedez; Al Bano come la Maionchi e Renga come rappresentante del pop più moderno, proprio come Levante ad X-Factor. Vedremo se le scelte della Rai saranno confermate e soprattutto come si comporteranno i giudici.

Regolamento The Voice Italia 2018

Il programma, come sempre, è diviso in quattro fasi:

  • Blind Auditions: la famose audizioni al buio in cui i giudici sono girati di schiena e sentono solo la voce del concorrente. Se premono il bottone e girano la sedia potranno aggiudicarsi il concorrente che sceglierà in quale team stare a seconda di quale giudice si sarà girato.
  • The Battles: battaglie tra i concorrenti della stessa squadra che si sfideranno. Alla fine si sceglie chi passa il turno, ma con l’opzione Steal il cantante potrà essere ripescato da un altro coach.
  • Knockout: a due passi della sfida finale si fa di nuovo una sfida tra i concorrenti della stessa squadra, chi viene eiminato non potrà essere ripescato
  • Live Show: la finale dal vivo con i concorrenti che si esibiscono singolarmente con i coach e con gli ospiti. Alla fine il voto dei giudici insieme a quello del pubblico da casa decreterà il vincitore.

Volete partecipare come concorrenti? Basta inviare una e-mail a thevoiceofitaly@rai.it


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑