Quando il soul entra alla Casa Bianca. La colonna sonora di “Scandal”

scandal2

Olivia Pope è “l’aggiustatrice” dei problemi della Casa Bianca e di tutte le personalità importanti che ruotano attorno al Presidente degli Stati Uniti d’America. Ovviamente non stiamo parlando della realtà, ma della protagonista di uno dei telefilm più seguiti: “Scandal”.

Se la serie tv ha spopolato negli USA, ma anche nel resto del mondo, oltre alla trama intricata e ai personaggi che si fanno ben presto amare da tutti, la colonna sonora di ogni puntata gioca un ruolo fondamentale. È un vero e proprio tuffo nel mondo soul con qualche piccola infiltrazione di musica sperimentale. La canzone che segna infatti ogni incontro di Olivia con il Presidente Fitz è affidata ai brani di “The album leaf il progetto musicale di Jimmy LaValle, compositore statunitense. Chitarre, synth, piano Rhodes e suoni provenienti dalla vita di tutti i giorni creano un’atmosfera struggente e sospesa perfetta per questo amore combattuto e straziante.

Il resto della soundtrack del telefilm è affidata a dei grandi nomi della musica come Sam Cooke con la sua Nothing can change this love, oppure Otis Redding, Curtis Mayfield, James Brown o The Staples Singers. In breve tempo vi ritroverete a girare per casa atteggiandovi come i protagonisti della serie, ascoltando a tutto volume canzoni come: “Respect Yourself”

La black music la fa da padrone in questo telefilm e rispetta perfettamente il carattere degli episodi con la grinta che si confà ad un personaggio intraprendente e pronto a risolvere problemi come Oliva Pope e i suoi associati.

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑