Peter Cincotti firma un brano della colonna sonora del film “Le leggi del desiderio”

PETER CINCOTTI

Da martedì 24 febbraio  “Via con me” il famoso brano di Paolo Conte, in rotazione radiofonica come nuovo singolo (Cover) di Peter Cincotti, tratto dalla colonna sonora del film di Silvio Muccino “Le leggi del desiderio” che sarà in tutte le sale cinematografiche a partire dal 26 febbraio 2015.

Una versione ritmicamente dinamica e travolgente ma allo stesso tempo romantica e nostalgica.

Il nome di Peter Cincotti è stato il primo a cui Silvio Muccino ha pensato per la realizzazione della colonna sonora del suo nuovo film desiderando atmosfere comedy americane degli anni 50-60 inserendo brani originali e cover. Muccino ha visto in Cincotti il vero erede di quella tradizione di grandi artisti che hanno contribuito alla creazione dell’American Songbook.
La colonna sonora è anche un disco, distribuito da Artist First e dalla tracklist prevalentemente in stile jazz.

CHI È PETER CINCOTTI

Peter Cincotti, cantante-autore-pianista e nativo di New York, inzia a suonare il piano a tre anni. Durante il liceo, si esibisce regolarmente nei club di tutta Manhattan e all’età di 18 anni viene definito dal New York Times “il più promettente pianista-cantante della nuova generazione”. Nel 2003, con il suo album di debutto, prodotto dal leggendario Phil Ramone, ha conquistato la prima posizione nella classifica dei brani jazz più ascoltati del paese ed è stato il primo artista cosi giovane a raggiungere tale traguardo. Questo ha portato Peter ad essere molto acclamato in tutti i suoi concerti al Carnegie Hall, al Lincoln Center, all’Olympia di Parigi, al Festival di Montreux ( dove ha vinto un premio) al Queen Elizabeth Hall di Londra, e  in molte altre prestigiose sedi in tutto il mondo. Peter ha esordito come attore nel film di Kevin Spacey  “Beyond The Sea”, realizzandone anche la colonna sonora. In seguito da comparsa ha ottenuto una parte nel film Spider Man 2 ed è stato il volto protagonista della campagna pubblicitaria del 2004/2005 di Ermenegildo Zegna. La sua canzone “December Boys” è stata utilizzata nel film australiano December Boys con Daniel Radcliffe. Nel 2006 Cincotti ha collaborato con David Foster, vincitore di 14 Grammy Award, per registrare il suo primo album per la Warner Brothers Records intitolato “East Of Angel Town”. Il suo singolo “Goodbye Philadelphia” ha conquistato tutte le radio raggiungendo la Top Ten dei brani più trasmessi in tutta Europa. Nella primavera del 2009, Cincotti ha portato il suo album negli Stati Uniti raggiungendo l’artista Seal nel suo tour americano ottenendo il “sold out”. Acclamato come ” la rinascita del cool” dalla rivista Elle, Peter esplora uno stile  musicale che fonde insieme  pop, rock, blues e jazz, infondendo energia nuova e originalità ad ogni brano che compone. Le sue ineguagliabili abilità da pianista e la sua brillante capacità di autore e compositore rendono Cincotti un’artista unico capace di affrontare con sensibilità anche temi sociali nella grande industria musicale di oggi. Questo suo sentire è ampiamente espresso nel suo nuovo album “Metropolis”. “Aver collaborato con artisti come David Ryan Harris (John Mayer, Dave Mathews, etc.), John Bettis (The Carpenters, Madonna, etc.), Jon Ingoldsby (Ke$ha, Elton John, etc.),e il produttore John Fields (Jonas Brothers, Switchfoot, Pink, etc.) ha aperto le porte ad infinite possibilità creative che mi hanno dato una visione senza limiti musicali” ha affermato Cincotti.

“Ho voluto fare un album che potesse essere trasmesso ovunque da un dance club al soggiorno di casa e comunque sentirlo unificato. Le canzoni stesse mescolano generi e stili diversi ed esplorano temi come la perdita, il cambiamento, il sesso, l’amore con un’atmosfera musicale che ruota intorno al piano- come tutto quello che faccio.”

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑