Musica in lutto: morto Chris Cornell, cantante dei Soundgarden e Audioslave

0
11
ambulance
LIVERPOOL, ENGLAND - SEPTEMBER 23: An unidentified elderly person is taken by ambulance from the home of British hostage Kenneth Bigley September 23, 2004, in Liverpool, England. Bigley's kidnappers, believed to be headed by Al Qaeda suspect Abu Musab al-Zarqawi, have already murdered two fellow American hostages. (Photo by Christopher Furlong/Getty Images)

Chris Cornell

Lutto nella musica: addio a Chris Cornell

Una notizia tragica, inaspettata e che fa male al cuore. Chris Cornell, cantante e voce dei Soundgarden e degli Audioslave è morto improvvisamente nella notte. Aveva solo 52 anni e la notizia, in un primo momento considerata falsa, è stata confermata dall’Associated Press e dal suo agente Brian Bumbery.

Proprio l’agente ha confermato che moglie e figli sono sotto shock per l’accaduto e, a oggi, ancora non si sa molto sulla sua morte e sulle cause che hanno portato al decesso. Medici e polizia stanno indagando, ma intanto la famiglia chiede il rispetto della privacy.

E’ stata un scomparsa repentina e sconvolgente anche perchè l’ultimo post su Twitter dell’artista è delle 20:06 ora locale di Detroit, le 2:06 in Italia. Cosa sia successo dopo, non è dato saperlo, almeno per ora.

Chris Cornell

Addio Chris Cornell: chi era e i grandi successi

All’anagrafe Christopher John Boyle (Seattle, 20 luglio 1964 – Detroit, 17 maggio 2017), conosciuto da tutti come Chris Cornell, è stato un cantante e musicista statunitense di fama internazionale soprattutto nel mondo rock. La sua carriera è iniziata nei Soundgarden, band nata nel 1984 e sciolta nel 1997. Chris però ha continuato a cantare e ha sempre seguito progetti paralleli come il gruppo grunge “Temple of The Dog” e gli Audioslave, band nata dall’unione di Chris e alcuni ex componenti dei Rage Against The Machine.

Chris Cornell con la sua scomparsa lascia tre figli: Lillian Jean Cornell, avuta dalla prima moglie Susan Silver: Toni con la seconda moglie Vicky Karayiannis e Christopher Nicholas.

Un grande dolore, inspiegabile, un lutto che non darà pace ad amici, parenti e fan almeno fino a quando non si saprà qualcosa di più certo sulla sua morte avvenuta, come abbiamo ricordato, questa notte, subito dopo che Chirs aveva fatto il suo ultimo Tweet alle 2:06, ora italiana, sul popolare social.

Chris Cornell: l’ultimo tweet prima della morte