Lutto nella musica rock: addio a Leon Russell

3410402831_62080250ae_b

Non sta procedendo molto bene questo 2016. Dopo la scomparsa di Leonard Cohen oggi è mancato il cantante Leon Russel, icona storia del rock degli anni ’70. L’annuncio è stato dato dalla moglie, Jan Bridges che ha spiegato come Russell fosse stato sottoposto ad un intervento chirurgico di bypass lo scorso luglio.

Nulla faceva presupporre che l’uomo sarebbe venuto a mancare visto che aveva comunicato ai fan che sarebbe voluto tornare sul palco a gennaio.

Bio Leon Russel (fonte Wikipedia)

Leon Russell, nome d’arte di Claude Russell Bridges (Lawton, 2 aprile 1942 – Nashville, 13 novembre 2016), è stato un cantante, musicista, compositore, e produttore discografico statunitense, in attività dagli anni sessanta.

Artista di culto della musica rock, ha suonato nel corso della sua lunga e prolifica carriera il pianoforte, l’organo Hammond, la chitarra e il basso elettrico.

È stato attivo tanto come artista solista, quanto come musicista session-man, autore di canzoni e produttore discografico. Ha inciso per le seguenti etichette discografiche: Capitol Records, Shelter Records, Paradise Records.

Ha collaborato con una miriade di artisti, tra cui è doveroso citare almeno Phil Spector, Joe Cocker (che accompagnò nel 1970 con altri quaranta artisti, fra musicisti e coristi, nella tournée statunitense dei Mad Dogs and Englishmen), George Harrison, Eric Clapton, Ringo Starr, John Lennon, Bob Dylan, Elton John, J.J. Cale, Rolling Stones, Beach Boys, The Byrds, The Band, Jerry Lee Lewis, B.B. King, Ray Charles, Frank Sinatra e Willie Nelson.

Tags: , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑