Muore a 53 anni George Michael: lutto nella musica mondiale

Se ne è andato così, in chiusura 2016, un altro grande della musica italiana. Quasi in silenzio, il giorno di Natale il mondo ha dovuto dire addio a George Michael. È scomparso a 53 anni, dopo una vita fatta di successi musicali, ma anche di momenti difficili in cui è stato in rehab per lungo tempo.

Il 2016 si chiude così, con una morte dolorosa, che ferisce il cuore della musica internazionale ancora una volta, privandoci così dell’ennesimo big.

Sulla sua morte per ora non vi sono notizie certe, pare sia stata colpa di un infarto.

Bio George Michael (wikipedia)

Georgios Kyriacos Panayiotou, in arte George Michael (Londra, 25 giugno 1963 – Goring-on-Thames, 25 dicembre 2016), è stato un cantante britannico di musica pop, soul e rhythm and blues.

Con circa 100 milioni di dischi venduti, è uno degli artisti musicali britannici di maggior successo, nella madrepatria e all’estero, molto famoso anche negli Stati Uniti d’America dove è seguito da oltre un milione di fans. Originariamente membro del duo pop Wham!, si è poi lanciato in una fortunata carriera da solista iniziata nel 1987 con l’album Faith (vincendo 2 Grammy Award negli Stati Uniti, come artista Rhythm and blues, pur non essendo afroamericano) e la relativa tournée mondiale.

Dopo un paio di album (Listen Without Prejudice Vol. 1 e Older), seguono lunghi periodi dedicati soltanto all’esecuzione, dal vivo (Five Live) e in studio (Songs from the Last Century), di cover di brani di altri artisti (a causa di problemi legali con la propria etichetta) e una breve crisi personale (dovuta, in parte, a scandali legati alla sua omosessualità). È tornato alla ribalta nel 2004 con un nuovo album, Patience, e un altro tour mondiale. Nel 2014 torna sulla scena musicale con un nuovo album, Symphonica, registrato durante il Symphonica Tour.

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑