Lutto nel mondo della radio: addio a Angelo Borra

Si è spento oggi Angelo Borra, pioniere della radio privata italiana. Nel 1975 Radio Milano International ha iniziato a trasmettere i suoi primi programmi dando praticamente il via a quello che sarebbe poi diventato il panorama della radio private.

La storia (fonte Wikipedia)

Il 10 marzo 1975 a Milano nasce «Radio Milano International»: una delle prime, se non cronologicamente la prima emittente radiofonica privata italiana. L’emittente utilizzò un furgone in movimento per le vie cittadine per evitare l’intercettazione da parte dell’Escopost, la polizia Postale.

L’emittente viene fondata da due coppie di giovani fratelli: Angelo e Rino Borra e Piero e Nino Cozzi, tutti milanesi, con una età media sui vent’anni. Uno studio di trasmissione professionale costa 50 milioni di lire. I fondatori acquistano una radio militare usata e allestiscono lo studio nella camera da letto di Piero, che abita in via Locatelli 1 (vicino piazza della Repubblica). In questo modo riescono a partire con un investimento di un milione di lire. Decidono di trasmettere sulla frequenza 101 FM.

Il 6 giugno 2005 Radio 101 (ex One-O-One Network, Radio Milano International) diventa R101, la radio del gruppo Arnoldo Mondadori Editore, appartenente alla holding Fininvest. La programmazione musicale di R101 è composta dalle canzoni degli anni ottanta, novanta, duemila e di oggi.

Oggi collaborano a R101 trasmettono diversi personaggi del mondo dello spettacolo, come Marco Balestri, Cristiano Militello, Lucilla Agosti e Marco Maccarini.

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑