La musica di Bollywood: origini, tradizioni e futuro

ntnIl mondo spettacolare di Bollywood per quanto appartenga alla realtà lontana dell’India, si sta facendo sempre più forte e i protagonisti dello star system locale stanno per bussare alla porta delle nostre case con i loro ritmi travolgenti e video colorati al limite della sopportazione per la vista!

Per fare un po’ di storia va detto che il termine Bollywood nasce dalla fusione di Bombay e Hollywood e sta ad indicare il cinema popolare di lingua hindi o, raramente in urdu. Il momento d’oro per questo tipo di cinema si ha avuto tra gli anni ’40 e gli anni ’60 quando sono nati i divi e le dive che, ancora oggi, sono modello e fonte di ispirazione per i giovani artisti. Per fare un nome Dev Anand o il regista Raj Kapoor che ha portato alla luce, tramite Bollywood, le problematiche dell’India dell’epoca.

Passati gli anni ’60 le persone hanno manifestato l’esigenza di una cinematografia più leggera, allegra e romantica ben interpretata daShammi Kapoor,  

Sharmila Tagore, e Rajesh Khanna.

La musica nei film di Bollywood

Colori forti, scenografie esotiche, amore, musica e danza. Sono questi gli elementi caratteristici della cinematografia di Bollywood. Nello specifico della musica, parte integrante da sempre della cultura indiana, i film sono come degli infiniti ed effervescenti musical.

Grazie al cinema di Bollywood sono stati scoperti musicisti e parolieri di grande importanza. I cantanti inoltre spesso prestano la loro voce agli attori durante le scene di canti e balli oppure sono loro stessi a recitare nella pellicola.  Spesso le canzoni vengono diffuse prima dell’uscita del film, sono una sorta di sicurezzaa e garanzia economica per i produttori che hanno così un primo guadagno e, inoltre, il pubblico si affeziona alle canzoni ed è incentivato ad andare al cinema a vedere dove la loro canzone preferita è stata utilizzata.

L’importanza della danza nei film di Bollywood

Oltre alla musica la danza è un elemento fondamentale per Bollywood. Ci sono danze classiche come il Bharatanatyam del sud e il Kathak originario dello stato dell’Uttar Pradesh. Il più delle volte però si tratta di balli popolari di varie regioni indiane. Accanto a questo si trovano le danze delle cortigiane del passato che si esibivano a Lucknow e Delhi. Sono balli che traggono origine dalla cultura indù senza trascendere nella sensualità esplicita, vietata.

 

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑