La chitarra di John Lennon sparita per 50 anni è stata ritrovata e verrà venduta all’asta

John Lennon (1940 - 1980) of the Beatles plays the guitar in a hotel room in Paris, 16th January 1964. (Photo by Harry Benson/Express/Hulton Archive/Getty Images)

Getty Images – John Lennon

Gli appassionati di musica e tutta quella fetta di fan accaniti dei diversi gruppi musicali sapranno che gli strumenti appartenuti a cantanti famosi hanno un valore inestimabile e, se venduti all’asta, possono raggiungere prezzi da capogiro.

È esattamente quello che è successo con la Gibson J-160 E diventata famosa per essere stata utilizzata da John Lennon. Un amore viscerale ha legato l’artista a questa chitarra che è stata la prima elettro-acustica di successo con cui Lennon ha registrato brani famosissimi come  Please Please Me, With The Beatles e A Hard Day’s Night.
La prima Gibson posseduta da Lennon era però sparita nel 1963 durante uno show natalizio al Finsbury Park di Londra e, esattamente 50 anni dopo, è ricomparsa a San Diego. Cosa sia successo nel mezzo e perchè sia stata rubata non si sa di preciso, ma è sicuro che ora il fortunato che si è trovato con questo pezzo d’arte in mano ha trovato un tesoro. La chitarra infatti verrà venduta all’asta il 6 e 7 novembre 2015 insieme ad altri pezzi storici del mondo della musica, ma a quanto pare la Gibson è già il pezzo più ambito con una base d’asta tra i 600mila e i 800mila dollari. Fa un po’ strano tutto questo se pensiamo che nel 1962 Lennon non aveva i soldi per comprarsi la chitarra e ci riuscì solo grazie ad un contributo finanziario del manager! PER TUTTE LE ALTRE CURIOSITÀ E NEWS CLICCA QUI

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑