Dopo 5 anni di silenzio tornano i Massive Attack con “Ritual Spirit”

MA_D&G_IY_04_RGB bassa

Dopo 5 anni di silenzio i MASSIVE ATTACK tornano con un EP dal titolo “RITUAL SPIRIT”, in uscita oggi in versione digitale.

“RITUAL SPIRIT”, composto da 4 tracce inedite, è stato scritto e prodotto da Robert del Naja insieme al collaboratore di lunga data Euan Dickinson e vede il ritorno di Tricky (in “Take It There”), oltre alle collaborazioni con Young Fathers (in “Voodoo In My Blood”), Roots Manuva (in “Dead Editors”) e Azekel (in “Ritual Spirit”).

Un secondo EP, questa volta scritto e co-prodotto da DADDY G, verrà pubblicato in primavera a cui farà seguito un album entro il 2016.

Per festeggiare l’uscita di “RITUAL SPIRIT”, su http://www.vevo.com/watch/massive-attack/Take-It-There/GBUV71600088 è disponibile da oggi il video di “TAKE IT THERE”, diretto da Hiro Murai con la partecipazione dell’attore nominato agli Oscar John Hawkes.

 

Questa la tracklist di “Ritual Spirit”:

 

  1. “Dead Editors” (Massive Attack & Roots Manuva)
  2. “Ritual Spirit” (Massive Attack & Azekel)
  3. “Voodoo In My Blood” (Massive Attack & Young Fathers)
  4. “Take It There” (Massive Attack, Tricky & 3D)

 

L’uscita di “RITUAL SPIRIT” segue di qualche giorno di “FANTOM” – l’applicazione lanciata dai MASSIVE ATTACK e progettata dallo stesso Robert del Naja . “FANTOM” è un player musicale sensoriale che remixa e riassembla i brani in base a una serie di variabili ambientali fra cui il luogo, il movimento, l’ora del giorno e la fotocamera. Oltre a offrire un’esperienza di ascolto in costante evoluzione, Fantom offre all’utente la possibilità di creare e registrare clip audio e video unici, che possono essere salvati e condivisi facilmente sui social, via SMS e sui peer-to-peer.

 

Il 19 gennaio i MASSIVE ATTACK hanno iniziato un tour in UK e Europa, praticamente sold out ovunque, che toccherà l’Italia per tre date, il 12 e 13 febbraio al Fabrique di Milano e il 14 febbraio al Geox di Padova. (per info Live Nation)

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑