Che fine ha fatto Eminem?

LOS ANGELES, CA - APRIL 13:  Recording artist Eminem performs onstage at the 2014 MTV Movie Awards at Nokia Theatre L.A. Live on April 13, 2014 in Los Angeles, California.  (Photo by Christopher Polk/Getty Images for MTV)

Getty Images

Ma che fine ha fatto Eminem? Il rapper che ha conquistato il mondo in pochi anni è ultimamente sparito dalle scene e, di lui, non si sa più molto! L’ultimo album è del 2013, “The Marshall Mathers LP 2” e da allora i fan rimangono a bocca asciutta!

Sono girate anche voci inerenti una sua presunta morte, ovviamente smentite.  Marshall Mathers sta bene, è attivo sui social dove posta foto in compagnia di Dr.Dre e sembra che stia lavorando a qualcosa. Noi lo aspettiamo!

 

BIOGRAFIA EMINEM fonte Wikipedia

Marshall Bruce Mathers III, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Eminem (stilizzato EMINƎM) o con quello del suo alter ego Slim Shady (St. Joseph, 17 ottobre 1972), è un rapper, produttore discografico e attore statunitense.

Al 2015 ha venduto più di 115 milioni di dischi nel mondo, più di 42 milioni di brani scaricati digitalmente e 41,5 milioni di album negli Stati Uniti.È considerato uno dei migliori artisti hip hop di sempre, oltre che in tutta la musica rap degli anni 2000, e nel 2009 ha avuto la nomina di artista del decennio dalla rivista Billboard, classifica stilata in base al successo avuto nella Billboard Hot 100 e nella Billboard 200 dal 1999 al 2009. Durante gli EMAs 2013 ha ricevuto il premio Global Icon, diventando così il quarto artista nel mondo ad aver ottenuto tale riconoscimento, dopo i Queen, Bon Jovi e Whitney Houston. Ai Grammy Awards 2014 ha ricevuto con il suo ultimo album “The Marshall Mathers LP2” il premio di miglior album rap e con il singolo “The Monster” con Rihanna il premio di miglior collaborazione.

Il premio Nobel Séamus Heaney ha lodato Eminem per l'”energia retorica” e per l’interesse suscitato dai testi delle sue canzoni, mentre Elton John lo ha paragonato, per i successi conseguiti, ad altri musicisti celebri quali Mick Jagger e Jimi Hendrix. Nel 2004 la rivista Rolling Stone ha posizionato Eminem al numero 82 nella propria lista dei 100 migliori artisti di tutti i tempi.

Cresciuto a Detroit, è stato scoperto nel 1997 dal noto gangsta rapper e produttore Dr. Dre. A lanciarlo è stato il singolo My Name Is, pubblicato due anni dopo. Successivamente si è affermato come produttore di album hip hop producendo con la sua etichetta discografica Shady Records, fondata con il suo manager Paul Rosenberg. Ha prodotto i lavori di colleghi come Obie Trice, Stat Quo, Bobby Creekwater, 50 Cent e Yelawolf. Il rapper ha iniziato anche una carriera come attore nel 2002 recitando in 8 mile, diretto da Curtis Hanson. Il film ebbe un grandissimo successo e permise ad Eminem di debuttare ufficialmente a Hollywood. Per Lose Yourself, contenuta nel film, il rapper ha ottenuto nel 2003 l’Oscar alla migliore canzone, prima canzone rap della storia a vincere questo riconoscimento. Ha fatto, inoltre, dei camei nei film The Wash del 2001, con protagonisti i rapper Dr. Dre e Snoop Dogg, e Funny People del 2009 con Adam Sandler oltre che in The Interview nel 2014. Eminem è noto anche per la sua militanza nel gruppo rap D12, con cui ha pubblicato 2 album. Eminem è tra gli artisti più seguiti su Facebook con oltre 90 milioni di fans al 2014.

Il quarto lavoro del rapper, The Eminem Show, è stato il più venduto e premiato di tutto il 2002, mentre l’album Recovery è stato premiato come miglior album rap ed è stato anche il più venduto del 2010. Eminem ha inoltre stabilito un altro record in quanto unico artista rap ad avere 2 diversi album che sono stati i più venduti nel loro rispettivo anno d’uscita, con Recovery (2010) e The Eminem Show (2002).

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑