Bologna: camion tra la folla durante il concerto dei Nomadi

gfdgdfgd

Ci sono stati dei momenti di panico vero, con il ricordo dell’attentato di Nizza ancora ben impresso nella memoria di tutti quando, ieri sera, un camion è entrato nella piazza dove si teneva il concerto dei Nomadi. Nella serata di ieri infatti, a Bologna, in occasione della festa di San Petronio, un camion ha attraversato piazza Maggiore all’improvviso, spaventando tutti i presenti.

La reazione dei Nomadi

Il camion si è poi fermato tra il palco e il pubblico, sgomento e terrorizzato. I musicisti, dal canto loro hanno reagito con freddezza: “O siamo su Scherzi a parte oppure a Nizza”, il mezzo intanto si è fatto largo tra la folla e ha proseguito il suo percorso attraverso la piazza.

Il concerto poi è ripreso tra un po’ di paura e di tensione. Alla fine il cantante Cristiano Turato e Beppe Carletti hanno dichiarato: “Abbiamo pensato subito a Nizza: come è possibile che accada in una città come Bologna? Mai successo in tutta la nostra carriera”.

La spiegazione: ecco perchè il camion era lì

Poco dopo la fine del concerto si è chiarito il mistero: l’autista del tir, un 57enne di Benevento, stava cercando di raggiungere Palazzo Re Enzo per motivi di servizio e aveva sbagliato accesso. Ciò che lascia però perplessi è il fatto che l’uomo è passato indisturbato, senza essere fermato dalle forze dell’ordine della zona.

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑