Ascoltano la musica in auto in diretta Facebook, ma poi sono raggiunti da 30 spari

jyhtgr

Stavano ascoltando la musica in macchina. Tre ragazzi compresi tra i 27 e i 29 anni in Virginia, precisamente a Berkley, si stavano divertendo in auto come molti giovani fanno: un po’ di musica, qualche video sciocco con il cellulare. Poi gli spari.

T.J. Williams stava riprendendosi in auto con gli amici, aveva deciso di fare una diretta Facebook mentre con i suoi amici stava fumando e cantando. Cinque minuti dopo l’inizio della diretta ben 30 proiettili li hanno raggiunti, il cellulare è finito a terra ma ha continuato a riprendere.

Gli spari ripresi in diretta Facebook

Da quel momento sono partiti 7o minuti di terrore: dopo il primo agghiacciante silenzio si sono sentite le voci di chi chiedeva aiuto e poi quelle dei soccorritori che cercavano di tenere sveglio il ragazzo sopravvissuto.

«Rilassati. Non dormire.Tieni gli occhi aperti. Continua ad ascoltare la mia voce. Stanno venendo a prenderti. Va tutto bene».

Il motivo della sparatoria resta al vaglio degli investigatori.


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑