Arrestato il rapper Puff Daddy dopo aver aggredito l’allenatore del figlio/ ECCO COSA È SUCCESSO

LOS ANGELES, CA - MAY 01:  Rapper Sean 'Diddy' Combs speaks onstage during the 2014 iHeartRadio Music Awards held at The Shrine Auditorium on May 1, 2014 in Los Angeles, California. iHeartRadio Music Awards are being broadcast live on NBC.  (Photo by Kevin Winter/Getty Images for Clear Channel)

Dopo l’arresto del rapper Noyz Narcos per possesso di droga, a finire dietro le sbarre questa volta è una grande star americana: il cantante P.Diddy, Puff Daddy. Il motivo? Ha aggredito l’allenatore di football del figlio.

Secondo quanto riportato dalla Polizia locale il rapper avrebbe aggredito l’allenatore nella sala pesi del campus minacciandolo persino con un bilancere salvo poi essere bloccato dagli inservienti che hanno soccorso l’aggredito. Le accuse sembrano molto forti:aggressione con arma mortale, minacce terroristiche e percosse.

Dopo il trasporto in carcere Puff Daddy è stato poi rilasciato con 50.000 dollari di cuzione e il processo si terrà il 13 luglio. Per capire la dinamica e il perchè dell’aggressione, come riporta la Gazzetta dello Sport bisogna far fede a quanto riportato dal sito di gossip Tmz e alla rete televisiva Fox Sports, ma più di un alterco prima dell’aggressione non si è capito il reale motivo scatenante.

PER TUTTE LE ALTRE NEWS E CURIOSITÀ CLICCA QUI

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑