Amici 15. Sergio Sylvestre: “Mi prendevano in giro per il colore della pelle”

.O,IUMYN

Il famoso scrittore Roal Dahl ha intitolato un suo libro per bambini “Il G.G.G.” acronimo per “Il grande gigante gentile” e, se dovessimo trasportare questa storia ai giorni nostri il cantante di “Amici” Sergio Sylvestre impersonificherebbe perfettamente queste caratteristiche.

È un gigante dal cuore di panna che, mentre la finale di Amici si avvicina, ha svelato dei retroscena inerenti il suo passato. Sergio canta “What a wonderful world” mentre Ale balla una coreografia sul bullismo e, a quel punto, il gigante gentile si sfoga in lacrime e spiega che, quando aveva 10 anni, veniva deriso per il colore della pelle e non è mai riuscito a parlarne con sua madre.

Dopo l’esibizione ha spiegato che vorrebbe un mondo migliore e il suo coach, J-Ax, non è riuscito a trattenere le lacrime.

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑