Il video Buona Fortuna di Benji e Fede con Leonardo Bonucci, contro il bullismo

Il duo pop più famoso degli ultimi anni ha da poco pubblicato il video di Buona Fortuna, il nuovo singolo. Stiamo parlando di Benji e Fede che con questa canzone uscita il 15 dicembre, anticipano il loro nuovo album di inediti previsto per la prossima primavera e, con il video, augurano Buon Anno a tutti.

Il video vede la regia di Mauro Russo e affronta il tema del bullismo giovanile, una realtà purtroppo molto presente in Italia e nel mondo. Tra i personaggi troviamo anche Leonardo Bonucci che interpreta un moderno super eroe che dà coraggio al piccolo protagonista, interpretato da Niccolò Calvagna.

Bonucci, il capitano del Milan oggi, ha vinto ben sei scudetti con la maglia della Juve ed è stato da poco anche insignito del Fifa Football Award, premio che va ai difensori più forti al mondo. A oggi è ritenuto il pilastro della squadra italiana nazionale ed è un vero e proprio punto di riferimento per il “bel calcio”. Sposato con Martina e papà di due figli, Lorenzo e Matteo, Bonucci ha deciso di partecipare al video per la sua vicinanza con le tematiche trattate da Buona Fortuna di Benji e Fede e lo sport, per lui, è un veicolo importante di integrazione e crescita personale.

Buona Fortuna, del resto, è una canzone nata da Federico che per la prima volta si è cimentato come autore. L’idea di questo brano è arrivata dal padre di Fede che prima di scomparire prematuramente gli ripeteva sempre e, alla fine, Buona Fortuna è un motto, un inno alla felicità che vuole portare un messaggio positivo. Il legame padre e figlio, sebbene possa avvicinarsi e poi allontanarsi a seconda delle normali evoluzioni della vita, rimane sempre molto forte e saldo, grazie proprio agli insegnamenti ricevuti.

Il video Buona Fortuna di Benji e Fede

Testo Buona Fortuna, Benji e Fede

Ma quanto costa la felicità
non ci resta che essere felici senza
se cerchi ancora la luna
allora buona fortuna
dimmi che tempo fa da soli
segno bandiera rossa e in questo mare ci affoghi
tu mi mandi fuori
ed io rimango fuori
proiettili a silenziatore
dentro i miei pensieri
due biglietti in tasca, non siamo mai partiti
chissà com’era poi domani se non ci fossimo divisi

Ma quanto costa la felicità
non ci resta che essere felici senza
se cerchi ancora la luna
allora buona fortuna

Quanto costa la felicità
non ci resta che essere felici senza
tu non avere paura, ti dico buona fortuna

A volte una sola parola
può fare un gran casino
come gli schiaffi sulla faccia
che coprono un sorriso
avevo detto di andarci piano ma non mi sono pentito
io non mi sono pentito

Mi guardi con gli occhi di Monnalisa
mi guardi il profilo e non il viso
chissà com’era poi domani
se solo fossimo partiti

Ma quanto costa la felicità
non ci resta che essere felici senza
se cerchi ancora la luna
allora buona fortuna

Quanto costa la felicità
non ci resta che essere felici senza
tu non avere paura, ti dico buona fortuna

E ti ho cercato in tutta la città tra il traffico e la vita
io ti ho aspettata come quel regalo che poi non arriva
potrebbe essere già qua

Mi ricordo qualche anno fa
tu che me lo ripetevi sempre
“Tu puoi arrivare alla luna”
“Tu puoi arrivare alla luna”
Quanto costa la felicità
si può essere felici senza
tu non avere paura
ti dico buona fortuna
e allora buona fortuna
e allora buona fortuna


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑