Tragico lutto per Nek: “Addio Andrea, che Dio ti accolga”

nek

Gravissimo lutto per il cantante Nek che ha dovuto dire addio ad un suo caro amico e backliner, Andrea, morto nelle scorse ore. L’ex coach di Amici, con un lungo post su Facebook ha infatti ricordato il giovane che aveva conosciuto sul palco. Nek ha raccontato che i due si sono divertiti tantissimo insieme perchè prima che colleghi erano amici “Che Dio ti accolga” ha concluso Nek.

I commenti di cordoglio dei fan sono stati tantissimi e si sono uniti a lui in preghiera. Tanti non lo conoscevano, altri invece sapevano chi era Andrea e hanno scritto parole ancora più tristi e commoventi nel ricordarlo.

La carriera di Nek e i prossimi appuntamenti

Un brutto momento per Nek che fino a qualche giorno fa era invece nel pieno di un’ondata positiva di lavoro visto che dal 29 aprile inizierà il tour in teatro con lo show “Unici Tour” per promuovere in tutta Italia il suo nuovo lavoro. Tra gli altri appuntamenti anche quello del 21 maggio all’Arena di Verona.

Ma non solo, Nek infatti si sta muovendo anche all’estero con il singolo “Unico” tradotto in spagnolo per i fan della Spagna degli USA e dell’America Latina. Nek, classe 1972 ha fatto molta strada dal suo esordio. Era infatti il 1986 quando con Gianluca Vaccari inizia a suonare e cantare nel duo “Winchester”. È stato poi bassista nel gruppo White Lady che, da cover band dei Police, è diventato poi una band a tutti gli effetti.

Nel 1991 Nek ha lasciato il gruppo e ha iniziato la sua carriera da solo partecipando al Festival di Castrocaro con il brano “Io ti vorrei” e arrivando anche in finale. Nonostante la vittoria mancata (quell’anno trionfoò Braco di Graci) il cantante ottenne lo stesso un contratto con l’etichetta Fonit Cetra e realizzò tre album. Il primo grande successo per cui lo ricordiamo è sicuramente la canzone “Laura non c’è” presentata anche al Festival di Sanremo. Da quel momento la carriera di Nek ha spiccato il volo ed è diventato l’artista di fama nazionale e internazionale che tutti oggi conosciamo ed apprezziamo.

Nonostante questo tragico lutto la fede che contraddistingue il cantante Nek è comunque molto forte e speriamo che superi questo dolore per affrontare con la sua solita carica ed energia i concerti che lo aspettano questa primavera.

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑