Stromae è gravemente malato e non potrà più cantare

Vi ricordate il cantante di Alors on danse? O di Papaoute? Lui era Stromae, cantante belga, magrissimo e pieno di grinta che era salito anche sul palco del Festival di Sanremo e aveva incantato tutti con le sue canzoni.

Ora arriva però un annuncio shock: a quanto pare infatti l’artista non può più cantare perchè sta molto male. Qualche giorno fa Stromae ha rilasciato un’intervista al quotidiano francese Liberation e ha fatto una confessione incredibile che ha sconvolto, questa volta sul serio viste anche le modalità, tutto il mondo. L’artista sta male e causa degli effetti di un trattamento antimalarico eseguito nel lontano giugno del 2015. E se ben ci pensate, sono anni che non sentiamo più parlare di lui.

Il cantante belga ha raccontato che dopo aver assunto questi medicinali ha avuto una sorta di scompenso psichico a cui poi ne sono seguiti altri anche poco tempo fa. Da quel momento in poi la star  ha spiegato di non imporsi più alcun tipo di orario complicato e, cosa non da poco, l’artista non avrebbe più voglia di cantare.

I sintomi accusati da Stromae sono giramenti di testa e soprattutto tantissime crisi d’ansia. Così non riesce né a scrivere né ad esibirsi davanti al suo pubblico ed ecco perché da diverso tempo di lui non abbiamo più notizia.

Ovviamente i fan stanno sperando che sia soltanto un rumors oppure un ritiro temporaneo dalle scene. La sua migliore amica di una vita ha dichiarato che Stromae non sta bene e quindi è quasi costretto a dover fare un grande passo indietro.

Ma cosa gli è successo nello specifico? Stromae aveva seguito questo trattamento sperimentale contro la malaria prima del suo tour africano e già all’epoca il suo Management aveva spiegato che l’artista aveva subito dei forti effetti collaterali dopo il trattamento. I gossip dell’epoca sostenevano che Stromae non fosse nemmeno in grado di telefonare, a oggi quindi sappiamo soltanto che non sta bene e che probabilmente almeno per un po’ di tempo non lo vedremo certamente sulle scene. Resta il dubbio se sia una cosa temporanea o se questo giovane talentuoso abbia definitivamente concluso la sua carriera artistica per colpa di questa strana sindrome.


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑