Shock dopo la morte di Pino Daniele: gli sms al cardiologo prima del decesso

getty Images

Non si placano i rumors sulla morte di Pino Daniele. La sua, come quella di tanti altri big della musica, lascia l’amaro in bocca e si continuano a cercare risposte. Le ultime novita, come riporta il sito Fanpage.it, riguarderebbero degli sms tra la compagna di Pino, Amanda Bonini, e il cardiologo di fiducia. Le indagini della Procura di Roma proseguono così a ritmo serrato per capire se il cantante avrebbe potuto essere salvato.

Nei testi degli sms, riportati dal Corriere della Sera, si legge una certa preoccupazione la sera del 31 dicembre da parte della compagna di Pino per dei dolori alle spalle che lamentava il compagno. Il cardiologo A.G. risponde di risentirsi ogni 4 ore, ma quando la situazione peggiora Pino Daniele viene portato in ospedale, ma il medico avvisa che non ci sarà.
Il giorno seguente il cantante sta meglio e decide di tornare a casa. Pochi giorni dopo, il 4 gennaio, alla sera il cantante sta male e viene ricoverato nuovamente solo che, a quanto pare, la decisione di viaggiare in auto da Roma fino a Grosseto invece che attendere l’ambulanza che stava arrivando a prestargli soccorso sarebbe stata fatale. La compagna continua a sostenere che la decisione è stata presa da Pino stesso, ma dopo i messaggi, si fa sempre più forte il dubbio che la morte del cantante si potesse evitare.

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑