Pioggia di buone notizie per il cantautore romano Mannarino. A settembre…

MANNARINO_Corde2015_bassa

Il tour “CORDE 2015” di MANNARINO si arricchisce di due nuove date: sabato 5 settembre al Teatro La Versiliana di Marina di Pietrasanta (LU), nell’ambito della Festa de Il Fatto Quotidiano e venerdì 11 settembre presso il Porticciolo a Scario (SA). Protagoniste assolute di questo tour sono le corde grazie alle quali Alessandro Mannarino darà un nuovo vestito musicale ai brani più amati del suo repertorio.

Domenica 6 settembre, invece, il cantautore romano aprirà il concerto di Franco Battiato a Madrid presso il Teatro Circo Price.

«Quello che cerco di fare con questo nuovo tour racconta MANNARINOè soprattutto far risuonare le CORDE profonde degli spettatori, attraverso quei suoni organici e vivi che escono fuori dalle vibrazioni dei legni e di chi li suona. Uno strumento biologico, come una chitarra, un tamburo o un violino, somiglia molto a un corpo umano, teme il freddo e il caldo, parla piano e urla forte, sa cantare a piena voce e sa anche sussurrare. Questi pezzi di legno, pelle, corde si incastrano bene con gli esseri umani e sono STRUMENTI in grado di tradurre meglio di altri l’anima in suono».

Queste le prossime date diCORDE 2015”: il 2 settembre a PRATO (Piazza Duomo); il 4 settembre a SAN SALVO – CH (Stadio Comunale Davide Bucci);  il 5 settembre al Teatro La Versiliana di MARINA DI PIETRASANTA – LU (Teatro La Versiliana); l’11 settembre a SCARIO – SA  (il Porticciolo); il 13 settembre a CAMIGLIATELLO SILANO (Monte Curcio, all’interno del festival La Sila Suona BEE); il 18 settembre a TERNI (piazza Europa, in occasione del Festival TerniON). Info su www.internationalmusic.it.

Per il concerto di Prato sono previsti BIGLIETTI A 10 EURO PER I DISOCCUPATI (con documentazione di stato occupazionale certificata dall’Inps) E PER I BAMBINI FINO A 10 ANNI. Questa tipologia non è acquistabile online, ma solo presso il botteghino.

Le chitarre sono suonate da Tony Canto (già produttore artistico del cantautore), Alessandro Chimienti e Alessandro Mannarino. Nicolò Pagani al contrabasso. Francesco Arcuri, polistrumentista, suonerà il violoncello, la sega sonora, alcune percussioni e si occuperà della parte elettronica. Al violino, tamburo battente e voce femminile, Lavinia Mancusi. Gli strumenti a corde si appoggeranno sulle ritmiche del percussionista polistrumentista Daniele Leucci.

Oltre 60.000 copie vendute con i 3 album “Bar della rabbia” (2008), “Supersantos” (2011) e “Al Monte” (2014). Solo l’ultimo tour ha richiamato un pubblico di oltre 40.000 persone. Vincitore del Premio Gaber e Premio Siae come miglior artista emergente. Due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio di Roma. Un tour negli Stati Uniti e in Canada (Hit Week Festival insieme a Subsonica e Negrita). Autore dell’arrangiamento della sigla di Ballarò e Vincitore al Magna Grecia Film Festival per la colonna sonora del film “Tutti contro Tutti”. Vincitore, con il brano “Scendi Giù”, del Premio Amnesty International Italia 2015 per il miglior brano sui diritti umani. Sulla pagina Facebook ufficiale sono oltre 200.000 i fan.

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑