Nuovi dettagli dopo la morte di Michael Jackson. Cambiò viso per non somigliare a…

3709255361_e666dff6c2

Sono passati sei anni dalla morte del “Re del Pop” eppure, Michael Jackson, icona intramontabile della musica, continua a far parlare di sé. Tante indiscrezioni sulla sua morte, e altrettante sulla sua vita, continuano a circolare.

L’ultima indiscrezione è legata ai suoi continui interventi di chirurgia plastica al volto. Per anni Michael ha dichiarato di averlo fatto, soprattutto quello al naso, per dei problemi di voce e per continuare a mantenere un certo tipo di tonalità. Eppure, secondo quanto emerge dalle prime indiscrezioni dal memoriale del manager di Michael Jackson, il motivo sarebbe un altro.

Il suo agente, Frank Di Leo, gli avrebbe infatti detto di smettere di cambiare il suo volto perchè la gente non lo avrebbe poi più riconosciuto e, a quel punto, Michael gli avrebbe spiegato che il reale motivo del suo continuo sottoporsi a operazioni chirurgiche sarebbe legato al non voler somigliare al padre Joseph.
Nessun rifiuto della sua identità afro-americana dunque, ma solo la voglia di cancellare ciò che lo riconduceva al padre a quanto pare un uomo violento che lo picchiava spesso. Le memorie di Di Leo sono pronte ad uscire in quello che sarà un vero e proprio libro culto dove tornano anche strane teorie sulla morte di Michael che, a quanto pare, sarebbe stato considerato “scomodo” dalla mafia. 

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑