Noemi: I Miei Rimedi, testo, video e curiosità sul nuovo singolo

noemi-miei-rimedi

È un po’ che non sentivamo più parlare di lei: Noemi. La straordinaria cantante dai capelli rossi ha preso parte ad X-Factor 2017 aiutando Levante durante gli Home Visit a Tindari per scegliere le ragazze del suo team Under Donna, ma di lei non abbiamo sentito parlare a livello musicale se non con il successo “Autunno“, altro brano rilasciato qualche mese fa che aveva ottenuto un buon riscontro radiofonico. Invece il 1° dicembre è arrivata la bella notizia: Noemi ha rilasciato un nuovo singolo.

I miei Rimedi: curiosità sul nuovo singolo di Noemi

Si intitola “I miei Rimedi” e si tratta del nuovo singolo di Noemi che anticipa il nuovo progetto discografico della cantante romana che uscirà nel 2018 per Sony Music. La caratteristica di questo brano è il ritmo, molto incalzante e il sound contemporaneo molto moderno, unito all’elettronica e alla parte più cantautorale tipica di Noemi. Il brano nasce dalla penna di Dario Faini, Daniele Incicco e Roberto Casalino e racconta la storia di una donna molto forte e sicura, ma che allo stesso tempo conosce bene se stessa, nei suoi pregi e nei suoi difetti. È una canzone potente I miei Rimedi che va ad esaltare e a valorizzare la voce potente e graffiante di Noemi.

Nel video, girato da Fabrizio Cestari, vediamo Noemi immersa nelle atmosfere regali e un po’ barocche della reggia di Caserta, completamente vestita con gli abiti dell’epoca e calata nei panni di Maria Antonietta.

Video I Miei Rimedi, Noemi

“Io sono sempre questa” è proprio l’incipit di questo nuovo singolo, il cui videoclip, girato da Fabrizio Cestari, alla sua seconda collaborazione con Noemi dopo “Autunno”, è già online su VEVO. Immersa nelle regali atmosfere settecentesche della Reggia di Caserta, la cantante è protagonista per la prima volta di un video in costume, calandosi nei panni di Maria Antonietta ispirandosi al film di Sofia Coppola del 2006. Questo perchè Noemi ha voluto dare spazio anche al cinema, sua altra grande passione e ogni videoclip che uscirà sarà legato ad un grande film di successo.

Testo I Miei Rimedi, Noemi

Io sono sempre questa
Tutte le volte che ho bevuto
Che ho fumato, che ho ballato, che ho parlato
Che ho perduto la mia fede nelle cose
Ho una ferita con il segno del suo amore

Tu sei sempre lo stesso (stesso)
Quando dormi, quando mangi
Quando chiedi indietro il resto
Quando pensi che ti sia tutto concesso
Quando bruci le tue tappe
Per raggiungere qualcosa di diverso

È capitato di confonderti
Con qualcun’altro che non eri tu
E forse io in fondo io non ero io
Noi non cerchiamo promesse
Perché ci basta

Non deluderci mai
E desideriamo i desideri
E sognamo di afferrare i sogni
E vediamo nel futuro un posto sicuro
Il presente ci ha trovato assenti
E desideriamo i desideri
E corriamo sempre troppo avanti
Ci illudiamo per restare illesi
E contro tutte le idiozie
Ti consegno i miei rimedi
Ed io mi consegno a te

Io sono sempre questa
Tutte le volte che ho creduto
Di sapere che ho peccato di arroganza
Che ho cambiato un’opinione
Pur di avere un’opinione
E che ho scambiato i tuoi fiori per ortiche

Mi è capitato di confonderti
Con qualcun’altro che non eri tu
E forse io in fondo io non ero io
Noi non cerchiamo promesse
Perché ci basta

Non deluderci mai
E desideriamo i desideri
E sognamo di afferrare i sogni
E vediamo nel futuro un posto sicuro
Il presente ci ha trovato assenti
E desideriamo i desideri
E corriamo sempre troppo avanti
Ci illudiamo per restare illesi
E contro tutte le idiozie
Ti consegno i miei rimedi
Ed io mi consegno a te
Mi consegno a te

Ti consegno anche i miei segreti
Ma non li chiamerai più tali
Visto che già siamo in due
A conoscere i dettagli

E desideriamo i desideri
E sognamo di sfiorare i sogni
E vediamo nel futuro un posto sicuro
Il presente ci ha trovato assenti
Desideriamo i desideri
E guardiamo sempre troppo avanti
Ci illudiamo per restare illesi
E contro tutte le idiozie
Ti consegno i miei rimedi
Ed io mi consegno a te
Mi consegno a te

 

 


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑