Home News Morti e tantissimi feriti al concerto | La decisione commovente del rapper

Morti e tantissimi feriti al concerto | La decisione commovente del rapper

E’ successo durante il concerto di un celebre rapper. Le scene sono drammatiche, adesso è arrivata la decisione.

Un concerto di uno dei rapper più stimati a livello internazionale si è trasformato in un vero e proprio bagno di sangue, facendo registrare nove morti e centinaia di feriti.

Ambulanze
L’arrivo delle ambulanze (Ansa)

Le immagini come sapete hanno fatto il giro del mondo, e purtroppo non è stata la prima volta che eventi di questo tipo sono degenerati in tragedia. Speriamo davvero che simili scene non si ripetano mai più, ma la cosa ancor più drammatica è che quello che sembra un vero bollettino di guerra ha visto tra le sue vittime un bambino di soli nove anni, recatosi alla serata con il papà semplicemente per applaudire uno dei suoi beniamini.

LEGGI ANCHE QUI >>> Due morti e un ferito | Tragedia al concerto

Prima però cerchiamo di fare un piccolo passo indietro per cercare di fare luce sull’accaduto e comprendere come al giorno d’oggi si possano verificare ancora simili sciagure. Doveva essere solo un tranquillo festival di musica in Texas, a Houston, nell’ambito della cerimonia d’apertura dell’ “Astroworld”. Inizialmente il live era stato programmato per il 2020, ma poi venne rimandato ed organizzato nuovamente nel novembre del 2021.

L’evento comincia senza troppi problemi, e il festival scorre via liscio tra cori da stadio e gli applausi della gente. Nessuno poteva aspettarselo, eppure ad un certo punto la situazione precipita improvvisamente senza che nessuno possa opporre alcuna resistenza. Intorno alle 21.15 la ressa comincia a spingere in avanti verso il palcoscenico, dove in quel momento l’artista si sta esibendo. In mezzo al pubblico ci sono oltre cinquantamila persone. Arriva dunque il turno di Travis Scott, che comincia a cantare con la consueta energia. E’ uno dei rapper che attualmente esercita maggior attrattiva su adolescenti ed adulti.

LEGGI ANCHE QUI>>>> Tragedia al concerto | Incendio in mezzo alla folla

Purtroppo però scoppia una baraonda infernale, e i presenti cominciano a farsi prendere dal panico. In totale saranno nove i morti e oltre trecento feriti, a cinque mesi di distanza da quella terribile serata però è arrivato un annuncio che riaccende una fiammella di speranza.

Travis
Travis Scott (Instagram)

Adesso Travis Scott, evidentemente scosso dall’accaduto, ha battezzato la nascita di Project HEAL, un’organizzazione a sfondo benefico che si occuperà della tutela del pubblico e dell’organizzazione di eventi più sicuri. Il cantante ha investito circa cinque milioni di dollari, un bellissimo gesto e davvero il miglior modo per ripartire, speriamo davvero che serva a far riflettere tutti quanti sull’importanza della posta in gioco.

Gestione cookie