Addio a Malcolm Young: muore il co-fondatore degli AC/DC

malcolm-young-morto

È morto improvvisamente all’età di 64 anni Malcolm Young cofondatore del gruppo degli AC/DC. La band ne ha appena dato notizia dalla sua pagina social, ma non si sa di più su cosa sia successo.

Il messaggio su Fb riporta: “Oggi gli AC/DC devono annunciare la morte di Malcolm Young, che è stato fondatore e creatore della band insieme ad Angus. Grande dedizione e amore erano la sua forza che ha trainato anche tutta la band. Era un chitarrista e compositore visionario, perfezionista. Malcolm Young era un uomo unico”.

Era nato il 6 gennaio del 1953, Glasgow, nel Regno Unito, il chitarrista insieme agli AC/DC ha letteralmente fatto la storia della musica rock mondiale con delle hit intramontabili. Young, penultimo di sei fratelli, di cui l’ultimo è Angus, aveva lasciato gli AC/DC nel 2014 per ricevere cure adeguate per una forma di demenza.

La sua tecnica di chitarra ritmica è apprezzatissima e molto famosa dagli esperti: il riff di Back in Black ad esempio, era stata proprio ideata da Young e nasce da un incontro di accordi aperti, power chords e la distorsione.

La tecnica di chitarra ritmica di Malcolm Young (la maggior parte delle linee soliste sono affidate ad Angus) è molto apprezzata dagli esperti del settore. Alcuni dei riff più famosi degli AC/DC, tra cui quello di Back in Black, per citarne uno, sono stati ideati proprio da Young e spesso nascevano da un incastro di accordi aperti, relative varianti e potenti power chords, con l’onnipresente distorsione.

Nella sua lunga carriera con gli AC/DC, Malcolm Young ha usato una Gretsch Jet Firebird del 1963 senza il pickup dal manico e i controlli. Ha sempre usato poi delle corde molto spesse marca Gibson 900Ms spessore 0.012/0.56. Usa plettri Fender “extra-heavy” e i suoi personalizzati Ernie Ball, con il logo degli AC/DC da una parte e il suo autografo dall’altra parte. In tutta la sua carriera, Malcolm Young non ha mai cambiato chitarra (tranne nei video di Back in Black e Shook Me All Night Long e Hells Bells dove usa invece una Gretsch White Falcon).


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑