Madonna intervistata a RTL 102.5: “Essere provocatrice è nel mio DNA. Papa Francesco? Dovremmo incontrarci”

11054434_10155280367590133_5331371980900949030_n

Oggi RTL 102.5 ha trasmesso uno speciale dedicato a Madonna, unica radio italiana ad aver incontrato la regina del pop, con l’intervista esclusiva fatta a New York da Luca Dondoni per l’uscita del nuovo album “Rebel Heart”, da oggi disponibile in digitale e da domani nei negozi.“Rebel Heart”, è il suo tredicesimo album di inediti e contiene la hit Living For Love.

Il 21 novembre Madonna sarà al Pala Alpitour di Torino per un’unica  tappa italiana.

Così Madonna sul suo amore per la musica dance che ha permeato tutta la sua carriera.

La musica dance è ancora molto importante per me, una grossa parte della mia vita, ascolto la musica dance sempre. Non credo di aver mai fatto un album dove non ci fosse la musica dance, perciò per me è la progressione naturale della mia vita come artista, e sto molto attenta alla musica nuova, ai suoni che mi piacciono … ora ho anche figli adolescenti che mi fanno conoscere della musica che non conoscevo prima. ‘Living for love’ racchiude tutte le cose che io amo della musica house, del gospel, dell’amore del riprendersi da delusioni d’amore … questi sono tutti temi importanti. È una celebrazione, quello che faccio: sto vivendo per amore “Living for love”.

“Rebel Heart” vuol dire cuore ribelle, e in te c’è della ribellione giusta per come hai affrontato il “Madonna leak”, parlandone e facendo muovere tutto e sottolineando ancora una volta quanto la tua forza come artista e come donna sia riuscita  ad andare contro ad una cosa che magari avrebbe messo in ginocchio un altro artista.

Ero devastata, volevo subito gridare che era una violazione! Io considero il lavoro, i diritti di un’artista – prima di tutto sono stata violata per i diritti umani, perché nessuno si deve permettere di rubare cose che non gli appartengono – ma rubare la mia arte e presentarla al mondo da qualcun altro prima che sia finita è un’esperienza molto fastidiosa.

Questo vuol dire che per la nostra società, la gente può prendere il tuo lavoro e metterlo in mostra prima che tu sia pronto … pensa se tutti gli artisti del passato fossero stati derubati e i loro lavori fossero stati mostrati al mondo, parliamo di qualche artista italiano, per esempio, da Visconti e Verdi, a Da Vinci…immagina se il tuo lavoro fosse presentato al mondo prima che sia finito, questo è blasfemo nei confronti dell’arte. Non potevo accettarlo. Ancora oggi non lo accetto. Sono molto contenta che abbiano preso l’uomo che c’era dietro, perché non era solo un uomo, si tratta di un hacker che ha spiato  tutta la gente che mi circondava e c’erano anche tutte le persone alle quali il mio lavoro è stato venduto e che poi l’hanno messo in mostra al mondo.

Tutto questo vuol dire che quello che faranno a questo signore sarà il destino della nostra società e degli artisti del futuro. Ciò che succede a questo signore (non possiamo chiamarlo signore perché quello che ha fatto non è stato molto da gentiluomo), quello che succede a questa persona è molto simbolico e spero che la giustizia serva e che mandi un messaggio alla gente, dicendo che per queste cose non la si fa franca. Non solo perché è un crimine, ma per ciò che significa per gli artisti e il processo creativo.

In questo album Madonna ha voluto nomi importanti come Diplo, Avicii, e ha chiamato in corso d’opera, mentre il disco era in corso d’opera e con il Madonna leak già scattato, ha chiamato Kanye West. Quindi le ho chiesto se non è stato un modo di produzione un po’ di fretta e  se è stata disturbata da questa cosa.

Non nel mio modo preferito, è semplicemente andata così. Tante persone con le quali lavoravo, da Avicii e Kanye, erano molto impegnate su vari fronti, quindi non potevano sedersi con me e fare tutte le canzoni dall’inizio alla fine, che è il mio modo preferito di lavorare. È stato come essere su un treno che faceva il percorso sul suo binario con gente che scendeva e saliva, alcuni si fermavano, altri no, così io soffrivo di vertigini e avevo confusione nel cercare di organizzare tutto. Non voglio mai più farlo, è stato troppo difficile.

Madonna è stata scomunicata più volte dal Vaticano, in “Rebel Heart” ci sono alcuni brani come Devil’s Pray e Holy Water che evidentemente hanno una connotazione religiosa. Quindi le ho chiesto della religione giocata con temi forti.

Un po’ hanno a fare con il mio rapporto con Dio, e/o Dio e la sua sessualità, o il giocare con l’idea di Dio e religione o sessualità, tutti temi che tratto spesso nelle mie canzoni – come sapete. Motivo per cui sono stata scomunicata dalla chiesa cattolica non una volta, neanche due, ma ben tre volte…non lo so… pensi che il Papa mi inviterebbe?

Penso che questo Papa sia abbastanza aperto.

Penso che io e il papa dobbiamo incontrarci. Che dici?

Penso che se conoscerai questo Papa, ti abbraccerà.

Fantastico, fammelo conoscere!

Il Papa dice, per esempio: “ Se qualcuno viene a picchiare la mia mamma, gli do un pugno”. Dice delle cose inusuali per un Papa.

Mi piace! Cosa pensa della comunità gay?

Dice: “ Chi sono io per giudicare?”

Che Dio lo benedica. Dobbiamo incontrarci; un piatto di pasta, una bottiglia di vino buono, ho una chance?

 

Su uno dei muri dell’ufficio in cui  abbiamo ascoltato l’album c’era un patchwork con tutte le copertine che hanno ritratto Madonna in questi anni  e su molte campeggiava la scritta “bitch”, parola che lei ha sempre usato tanto, che nello slang americano il termine può avere molti significati, a maggior ragione che in questo album c’è un pezzo che si chiama “Unapologetic Bitch”.

La parola ‘bitch’ vuol dire tante cose: vuol dire che sei forte, che dici ciò che pensi, puoi chiamare una donna ‘bitch’ perché ti crea problemi, è una persona difficile, senza rispetto, di solito la parola vuol dire “difficile”, no? Oppure vuol dire anche cagna. In questo caso, voglio dire che forse pensi che io dica delle cose sconvenienti ma dico la verità e devo dire ciò che penso, quindi se tu pensi che io sia una ‘bitch’ perché dico quello che penso allora è un tuo problema e non mi scuserò affatto.

Sull’utilizzo di una figura per molti controversi come Mike Tyson nel brano Iconic. Tyson che all’inizio del brano ha una parte parlata per la quale dice di essere ispirato a Mussolini. Lei dice che Tyson si riferiva solo al modo di parlare declamante alle folle, non certo alle connotazioni politiche, quindi ci spiega perché ha voluto Tyson.

Sì, lo è, allora non conoscono la sua storia. Devono informarsi per capire tutto quello che ha passato. È un essere umano che viene dal nulla, che ha avuto un’infanzia molto difficile, che ha avuto un sacco di difficoltà, non ha avuto una buona educazione scolastica, è cresciuto in un mondo molto violento, non lo incoraggiavano negli studi o con la scuola, e quello che si è costruito lo ha fatto da solo, nonostante gli errori commessi, (e ammette i suoi errori), penso che sia un fantastico essere umano e lo ammiro.

Alla domanda su come porterà “Rebel Heart” nella dimensione live

Sì, ci sto pensando, probabilmente non negli stadi, ma nelle arene e nei club più piccoli … solo io, la chitarra, una bottiglia di tequila e basta. No, sto scherzando.

Le arene ti permettono di stare più vicina alla gente …

Madonna: sì, e non devi preoccuparti della pioggia.

Forse meno balletti?

No, sempre tanti Balletti

Ecco perché sei sempre in perfetta forma!

Essere provocatore sembra quasi essere una missione. Cosa significa questa parola?

No, non mi sento obbligata, ma è nel mio DNA essere provocante. Non posso negare la persona che sono, sono sempre stata così, anche prima di diventare cantautrice/artista.È quello che sono, provocatrice.

Funziona sempre nel modo in cui vuoi?

Spesso, la gente capisce male, interpreta male quello che voglio dire o cercare di far capire, ma questo fa parte del rischiare e di essere provocante, che la gente non ti capisca, o che ti voglia male, o voglia zittirti, o ti soprannomini … ma ripeto, questo è quello comporta il rischiare, “toccare tasti”, perché è di questo che la gente ha bisogno: di essere stimolata, interrogata, messa alla prova ecc. ormai lo faccio da tre decadi perché smettere ora?

Ma smetterai di essere fare quello che hai fatto e fai?

No, non smetterò mai. Puoi baciare la mia mano … e mi raccomando, parlaci tu con il Papa.

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑