La figlia del boss sale sul palco di Gigi D’Alessio

BOLOGNA, ITALY - MARCH 04:  Italian musician and composer Gigi D'Alessio attends the funeral service of Lucio Dalla at Basilica di San Petronio on March 4, 2012 in Bologna, Italy.  Italian singer, songwriter and composer Lucio Dalla died, aged 68, after suffering a heart attack on March 1 in Lausanne, Switzerland, having performed the previous night in Montreux midway through his European concert tour. (Photo by Roberto Serra/Iguana Press/Getty Images)

Getty Images

Finisce in polemica il concerto di Gigi D’Alessio contro la Terra dei Fuochi. Dopo aver portato un buon risultato al reparto di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale Moscati di Aversa consegnando dei lettini colorati comprati con i soldi ricavati dal suo concerto di beneficenza del 6 settembre, il cantante ha fatto uno “scivolone”.

Come riporta il sito “Il Mattino” e, ancora prima il sito “Dagospia” sul palco di Gigi D’Alessio sarebbe salita infatti una ragazza, ma non una qualunque. Si tratta di Vania Ferrara, figlia di Domenico Ferrara reggente con il cognato Luigi Cacciapuoti del clan che porta i loro due cognomi.

La ragazza aveva partecipato anche al talent “Ti Lascio Una Canzone” e la sua passione per il canto non si ferma tanto da calcare il palco del cantante Gigi D’Alessio. Secondo l’ufficio stampa del neomelodico, il manager della giovane cantante: ” avrebbe proposto oltre che Gigi Finizio e i comici di Made in Sud anche la stessa giovane cantante, assolvendo a un desiderio della stessa Vania di partecipare ad una manifestazione per la legalità e contro la camorra“.

Gigi sempre secondo quanto riporta “Il Mattino” avrebbe dichiarato: «Non posso chiedere il certificato antimafia anche alle ragazzine. Ho voluto un concerto contro la Terra dei Fuochi, con amici e colleghi come Clementino e Sal da Vinci, ho dato una possibilità di visibilità a una ragazza di cui nulla sapevo».

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑