J-Ax e Fedez, Home Festival 2017: foto e video del concerto che ci ha fatto ricredere

jax-fedez-home-festival-2017(32)

È stato un live molto interessante quello di ieri, 2 settembre, all’Home Festival 2017 a Treviso, per J-Ax e Fedez. Noi, come sempre, ci siamo presentati davanti al main stage per il concerto un po’ prevenuti: sono pur sempre un fenomeno pop, super commerciale che, nell’ultimo disco, hanno fatto così tante collaborazioni che ci sono sembrate una sorta di escamotage per vendere di più. Eppure.

Eppure ieri sera ci siamo ricreduti. Se nei concerti “al chiuso” J-Ax e Fedez fanno sempre sold out e stracciano i cuori di mamme, ragazzine e fan scatenati di ogni sesso, ma rendono al 70%, nei live all’aperto li troviamo al 100% della forma. E così è stato ieri.

Sono saliti sul palco nonostante le condizioni meteo avverse del giorno prima, quando l’organizzazione per i danni alla struttura ha dovuto cancellare la data che vedeva come headliner Liam Gallagher, e qualche pioggia del pomeriggio. Hanno letteralmente incendiato il palco con effetti speciali infuocati, hanno raccontato qualche gag personale e presentato il loro pezzo da ’90: Paolo Jannacci che si è occupato di suonare diversi strumenti nel corso del live. Ma soprattutto, J-Ax e Fedez hanno cantato lasciando spazio anche a pezzi personali singoli e così, noi che siamo cresciuti con gli Articolo 31 sentendo Gente Che Spera e la Spirale Ovale, ci siamo emozionati.

Siamo onesti, non solo sulle vecchie canzoni ci si è smosso qualcosa, alla fine il concerto di J-Ax e Fedez ti travolge e finisci col ballare anche “Senza Pagare” con effetto video dei The Jackal con Despacito (fa schifo fa schifo e poi la canti tutta dall’inizio alla fine).

Non sono mancate poi le frecciatine agli heaters, anche se molto poche rispetto al live di alcuni anni fa a Collisioni Festival a Barolo in cui, soprattutto Fedez, si era sciolto in discorsi da politicante. J-Ax infatti non è riuscito a trattenersi (e giustamente in questo caso): “Ci hanno augurato che una tromba d’aria portasse via il palco e noi, che la pioggia doveva abbattersi fortissimo oggi, non ieri…beh, alziamo un bel dito medio contro tutti loro”. Ed effettivamente i commenti sia sulla loro presenza, sia sul fatto che sia stato cancellato il live di Liam Gallagher sono stati pesanti. Troppo visto che il motivo per cui si è annullata la data del 1 settembre era legato alla sicurezza degli artisti e del pubblico.

Polemiche a parte ci siamo ricreduti. J-Ax e Fedez possono piacere oppure no, ma non si meritano certo la pioggia di insulti che hanno ricevuto e, probabilmente riceveranno. Probabilmente hanno trovato la giusta formula per far divertire e per farsi amare dal pubblico quindi, se non vi piace la loro musica riconoscetegli la loro estrema capacità musicale perchè, ogni anno, sfornano una hit.

Tags: , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑