Enrico Papi omaggia Sarabanda con “Mooseca” il suo primo singolo

Tutti ci ricorderemo “Sarabanda” il programma di Italia Uno condotto da Enrico Papi che metteva alla prova la conoscenza della musica e della grandi hit da parte dei vari concorrenti che si scontravano. “La indovino con una” e “Mooseca” erano i tormentoni vocali di questo programma.

Enrico Papi e il singolo “Mooseca”

Ecco allora che per festeggiare i 20 anni dal debutto di Sarabanda, Enrico Papi ha deciso di lanciare un nuovo singolo dal titolo “Mooseca” proprio per celebrare il programma che lo ha reso famoso e gli ha regalato popolarità. Non mancano però le critiche, anche se questa sembra diventare la nuova hit dell’estate: sono in molti infatti a sostenere che il ritornello sia molto simile, anche troppo, al tormentone “Tutto Molto Interessante” di Fabio Rovazzi che ha chiamato proprio Papi nel suo video. Del resto Danti, dei Two Fingerz, ha composto sia la hit di Rovazzi che quella di Papi “Mooseca”. Risulta quindi abbastanza probabile che la somiglianza tra le due canzoni sia voluta, una sorta di omaggio.

Il brano, distribuito dall Sony Music Italy, è stato realizzato quindi da Enrico Papi, in collaborazione con Danti e prodotto poi da Marnik e Widemode. Nel testo del brano non mancano i riferimenti ai famosissimi personaggi che hanno fatto la storia di Sarabanda. Proprio il programma musicale è infatti il centro del brano e del testo della canzone. Nel video troviamo infatti tante guest star come:  L’Uomo Gatto, il Pancio, Laura Cremaschi, Vittorio Sgarbi e Danti. La regia del video è affidata a Mauro Russo.

La canzone ha tutte le carte in regola per diventare un tormentone: orecchiabile, piacevole e soprattutto per la generazioen di trentenni cresciuti con questo programma a quiz televisivo è sicuramente un bel tuffo nel passato.

Il testo di “Mooseca” di Enrico Papi

Questa qui non è una canzone
solo un mio momento di confusione
che fa trikke e trakke – trikke e trakke – trikke e trakke

Tutti mangiano vegano ed io
mi mangerei anche il pulcino pio
trikke e trakke – trikke e trakke – trikke e trakke

Lui sull’iPhone che si guarda le serie
lei sullo step con il personal trailer
trikke e trakke – trikke e trakke

Con la tecnologia
diventi matto
tu hai Shazam, io l’uomo gatto
trikke e trakke – trikke e trakke

Ne ho viste tante io negli anni novanta
si, si, sono io quello di Sarabanda
non ho una Lamborghini, guido una Panda
questa non è una canzone, è solo propaganda

Se dicessi ciò che penso, sulla Repubblica
tutto quello che penso, tutto quello che la gente pubblica
se dicessi ciò che penso, sulla tv
non fatemi parlare, maestro mooseca
basta parlare
basta parlare

E poi nel mezzo della riunione
suona il cellulare parte questa canzone che fa
trikke e trakke – trikke e trakke
che fa trikke e trakke – trikke e trakke

I bambini dicono
‘chi è quello che canta?’
tu non mi conosci, mi conosce la mia mamma
chiamami Papi, papi chulo
io no soy marinero, soy capitan, para bailar… la bamba

Ne ho viste tante io negli anni novanta
si, si, sono io quello di Sarabanda
non ho una Lamborghini, guido una Panda
questa non è una canzone, è solo propaganda

Se dicessi ciò che penso, sulla Repubblica
tutto quello che penso, tutto quello che la gente pubblica
se dicessi ciò che penso, sulla tv
non fatemi parlare
maestro, mooseca
basta parlare
basta parlare

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑