Auguri Lucio. “Se la vita non ha sogni io li ho… e te li do”. Il ricordo di Lucio Dalla

luciodalla.jpg

Oggi, 4 marzo, sarebbe stato il compleanno del compianto Lucio Dalla venuto a mancare prematuramente il 1 marzo del 2012. CheMusica.it lo vuole ricordare così, analizzando e ripercorrendo la storia di una delle sue canzoni più importanti: “Piazza Grande”

Considerata senza dubbio una delle canzoni più famose del compianto cantautore Lucio Dalla, Piazza Grande racconta la storia di un senzatetto realmente esistito di Bologna. Ci sono però due diverse teorie su quale piazza sia quella raccontata da Dalla dove vive appunto questo clochard. Benchè molti sostengano che sia Piazza Maggiore, Gianfranco Baldazzi, che ha composto il testo, ha dichiarato che si riferisce invece alla più piccola Piazza Cavour.

Il testo, commovente, è stato scritto appunto da Gianfranco Baldazzi e Sergio Bardotti, musicato invece da Dalla e Ron. La canzone inizialmente era indirizzata a Gianni Morandi, ma Dalla, nonostante le pressioni della sua casa discografica, non volle rinunciare al pezzo e si presentò ugualmente al Festival di Sanremo del 1972 con questa canzone classificandosi però solo all’ottavo posto.

Per arrivare qui ci sono moltissimi autobus: 13,16, 51,52 59,90, 96, A, 29 B. Ci si può arrivare comunque anche comodoamente a piedi visto che, Piazza Cavour è in centro. Con i suoi archi rossi e il verde giardino in mezzo allo slargo questa piazza è una piccola perla rara che merita di essere visitata esattamente come le altre piazze di Bologna, magari mettendosi nell’iPod proprio “Piazza Grande”!

Tags: , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑