X-Factor: il caso Jarvis scatena l’interesse del Codacons

jarvis

I Jarvis se ne sono andati “per motivi personali”, o almeno questo è quanto ha dichiarato Alessandro Cattelan, conduttore di X-Factor in merito all’abbandono della giovanissima band. Scelti dal coach Alvaro Soler la band che poteva emulare il successo degli One Direction, all’italiana, o almeno provarci, ha detto “No” e non ha firmato il contratto che, a quanto dichiarato, la Sony gli avrebbe sottoposto.

«Nessun motivo personale, faremo chiarezza sul perché ci è stato impedito di continuare». Così avevano scritto i ragazzi in un post su Facebook, poi accuratamente cancellato. E così è scoppiato il caso Jarvis con tanto di intervento dell’Associazione dei Consumatori che fa sapere che “Se i fatti sono veri, al pubblico è stata data una rappresentazione falsata della gara con diritto ad essere risarciti”.

Il manager dei Jarvis, Larsen Premoli, infanto ha usato la sua pagina Facebook per ribattere dichiarando: «A differenza di quanto riportato da alcuni non ci sono e non sono mai esistiti contratti discografici precedenti».

Insomma, la situazione è ancora molto confusa e si aspettano novità.

 

 

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑