Strage di Parigi. Gli Eagles of Death Metal tornano a suonare per i sopravvissuti del Bataclan

Singer of the US rock group Eagles of Death metal Jesse Hughes pays tribute to the victims of the November 13 Paris terrorist attacks at a makeshift memorial in front of the Bataclan concert hall on December 8, 2015 in Paris.  The Eagles of Death Metal band returned to the Bataclan concert hall in Paris, nearly a month after they survived a jihadist attack there in which 90 people died. / AFP / MIGUEL MEDINA        (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Getty Images

Sono passati tre mesi dagli attentati che hanno scosso Parigi e che hanno causato la morte di tantissime persone che si trovavano all’interno del teatro Bataclan per assistere al concerto degli Eagles Of Death Metal. Oggi, dopo quei mesi di dolore, la band ha deciso di tornare ad esibirsi a Parigi. “Non permettiamo che i cattivi l’abbiano vinta. Devo finire quel concerto“, con queste parole  Jesse Hugues, il leader del gruppo rock, in un’intervista trasmessa su I-Télé ha spiegato la decisione di tornare ad esibirsi a Parigi.

All’evento, blindatissimo e super protetto, sono stati invitati tutti i sopravvissuti alla strage di Parigi e tutto il quartiere dell’Olympia, tra Madeleine e Opera sarà blindato. L’evento è simbolico e si spera possa servire a fare un passo avanti e a superare in qualche modo il trauma di quel 13 novembre 2015. Oltre al concerto i ragazzi della band vogliono andare a incontrare personalmente i sopravvissuti nella speranza di poterli aiutare in qualche modo: “È stato Dio ad incaricarmente“.
Il gruppo rock sarà in Italia alla fine del mese, il 27 a Roncade (Treviso), il 28 a Torino e il 29 a Ciampino (Roma).

Tags: , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑