Sinead O’Connor in lacrime in video su Facebook: “Mi avete lasciato sola”

sinead o'connor

La cantante Sinead O’Connor, diventata famosa per diverse canzoni storiche come “Nothing Compares 2 U” ha pubblicato un video shock di 11 minuti sui social. Non è un video qualunque di quelli a cui siamo abituati tipici dei cantanti che mostrano vacanze, momenti divertenti, relax o stralci di concerti. Questo purtroppo è un video disperato che Sinead O’Connor ha registrato in lacrime: 11 minuti di dolore reso pubblico per raccontare ai suoi fan come si sente e cosa sta passando in questo ultimo periodo.

Lo sfogo di Sinead O’Connor: Sono malata e sono sola

Nel lungo video di 11 minuti pubblicato sui social Sinead O’Connor è seduta su un letto di una camera d’albergo dove dice di vivere e dichiara: “Sono sola, tutti mi trattano male, sono malata e le malattie mentali sono come le droghe”. Già questo potrebbe bastare per far preoccupare amici e fan, ma il video non si ferma qui: “Sono malata, vivo in un motel Travelodge in New Jersey” e Sinead O’Connor scoppia a piangere. Il dolore della cantante non si ferma, continua a sfogarsi e a piangere e a raccontare la sua condizione di vita terribile. “Non c’è niente nella mia vita eccetto il mio psichiatra – continua Sinead – è l’unico che tiene veramente a me, è la persona più dolce al mondo”.

Ma c’è un motivo per cui Sinead O’Connor ha fatto questo video e lo spiega chiaramente dicendo che soffre di ben tre malattie mentali: “Voglio che tutti sappiano cosa significa avere una malattia mentale e il motivo per cui faccio questo video. I problemi psichici sono come le droghe, uno stigma perchè improvvisamente tutti coloro che ti amano e si prendono cura di te, iniziano a trattarti male”.

Sinead O’Connor, la minaccia di suicidio

Non è la prima volta che Sinead O’Connor lancia il suo grido d’aiuto. Diversi anni fa, la cantante irlandese quando era scomparsa dalle scene e aveva minacciato più volte il suicidio. Secondo i media locali, Sinead O’Connor soffre di un disturbo bipolare e, sempre secondo quanto dichiarato dalla cantante, nessuno si prende cura di lei, compresa la sua famiglia che sembra evitarla “È una caccia alle streghe – sottolinea Sinead O’Connor – mi puntano il dito contro. Io combatto, come fanno tante persone. Ho camminato su questa Terra sola per due anni e nessuno si è preso cura di me”. Uno sfogo che arriva dopo aver perso la custodia del figlio 13enne, motivo per cui Sinead aveva minacciato di uccidersi.


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑