Ci siamo dimenticati di ascoltare buona musica. Ecco 5 canzoni per ricominciare

NEW YORK, NY - FEBRUARY 09: Singer/musician St. Vincent performs at the American Express UNSTAGED Fashion with DVF at Spring Studios on February 9, 2014 in New York City.  (Photo by Thos Robinson/Getty Images for American Express)

Il panorama musicale di oggi, inutile raccontarsi delle favole, è dominato dallo stile pop e dance (per rimanere in macro-categorie generaliste) con qualche lieve scintilla di rock, che dura quanto un fuoco fatuo. Sono finiti i tempi in cui la musica era una delle principali componenti di rivolta sociale; sono finiti i tempi in cui le canzoni parlavano di temi realmente profondi e oggi, salvo qualche raro cantautore, possiamo dimenticarci di avere autori come Gaber, De André o Guccini nelle classifiche.

Forse è un bene, forse è un male. Il giudizio in questo caso è assolutamente soggettivo. Resta però un dato di fatto: ci siamo dimenticato di ascoltare. Non di sentire, sentiamo tutti i giorni alla radio o su YouTube centinaia di canzoni, ma non le ascoltiamo. E così facendo ci perdiamo il gusto di andare alla scoperta di diversi artisti emergenti o no, che animano il sottobosco musicale odierno.

Noi di CheMusica, abbandoniamo così per ora il panorama musicale pop di canzoni che passano alla radio e vi proponiamo cinque canzoni che meritano di essere “Ascoltate”. Con la A maiuscola.

St.Vincent

Blick Bassy

Liam Bailey

Phantogram

Panda Bear

Tags: , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑