Attentati a Bruxelles. Lorenzo Fragola senza filtri: “State in silenzio, una bandiera non salva nessuno”

12742316_435280070002641_7090960037240079948_n

Photo by : julianhargreaves. Fonte Facebook

I tremendi attentati che hanno colpito Bruxelles questa mattina hanno avuto, come ovvio, un gigantesco impatto mediatico. Fra chi ha realizzato vignette e altri che invece hanno creato hashtag come “PrayforBruxelles” c’è anche chi canta, è il caso di dirlo, fuori dal coro. Fra questi c’è il giovane artista Lorenzo Fragola, che tramite un post su Facebook, ha espresso il suo pensiero in modo forte e chiaro:

Solo poche ore e già tutti con le bandiere del Belgio e tutti ‪#‎prayforBruxelles‬

.
Che senso ha ? È solo un modo per dire a tutti che siete dispiaciuti.?
Non seguite il gregge!
Pensate !
il modo migliore per essere vicini alle famiglie delle vittime è restare in silenzio, perché non ci sono parole ne hashtag quando succedono queste tragedie.
Una bandiera non vi aiuterà a salvare nessuno.

tyryrty


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑